ARANCINE SICILIANE #ricetteillustrate

arancine-siciliane-maci-ricette-cookiamo-trentinelli-illustrazione

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N. 9

ARANCINE SICILIANE di ANGELA MACI

Ingredienti per 12 arancine:

  • 500 g di riso Roma o Baldo
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 1 bustina di zafferano
  • 30 g di burro
  • 1 fetta da 50 gr di prosciutto cotto
  • 60 g di mozzarella vaccina
  • 60 g di Caciocavallo grattugiato
  • sale fino

Per la panatura e frittura:

  • 50 g di farina
  • 3 uova
  • pangrattato
  • olio di semi di arachidi

Preparazione:

dopo aver fatto fondere in una casseruola 40 g di burro, aggiungete il riso e fatelo tostare mescolando in continuazione: la tostatura del riso sarà al punto giusto quando la spatola inizierà a fare attrito con il fondo della casseruola. A questo punto bagnate il riso con il brodo dove avrete sciolto due bustine di zafferano e portate a cottura, mescolando di tanto in tanto con la spatola di legno; regolate infine il sapore con sale e pepe a piacere. Quando il riso risulterà cotto al dente, toglietelo dal fuoco e mantecatelo con il caciocavallo grattugiato. Mettetelo in una teglia ben steso e fate raffreddare completamente, coperto da pellicola trasparente. (Eviterà al riso di seccare in superficie). Tagliate a dadini il prosciutto cotto e la mozzarella e tenete da parte. Quando il riso sarà freddo, formate le arancine prelevando dal composto circa 2 cucchiai di riso, schiacciate un mucchietto al centro e inserite il prosciutto e la mozzarella. Richiudete con altro riso e dategli una forma sferica che ricordi una piccola arancia. Immergete le arancine prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato. Friggete in abbondante olio di semi di arachidi e servite calde.

***

foto_Maci_Trentinelli_Cookiamo_high_600x451pxlRICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

 

****

arancine-siciliane-maci-ricette-cookiamo-trentinelli-illustrazione

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

PANCAKES ALLA RICOTTA CON SALSA AI FRUTTI ROSSI #ricetteillustrate

ricetta8_bis-ok-pancake-frutti-rossi-cookiamo

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N. 8

PANCAKES ALLA RICOTTA CON SALSA AI FRUTTI ROSSI di ANGELA MACI

Solo il suono della parola “pancake” mi rende felice. Quando li preparo, a casa mia è sempre una festa. I miei figli li adorano, li mangerebbero a colazione, a pranzo, a merenda e a cena. Con la loro consistenza soffice,  con il loro gusto non troppo dolce, né troppo salato si abbinano a tanti ingredienti. Con le confetture di frutta, la cioccolata, il miele. Ma anche con le uova, il bacon  e lo sciroppo d’acero come vuole la tradizione americana. Con le verdure per una cena completa o anche da sole. Insomma, ai pancakes non riusciamo a resistere…

Ingredienti per 16 pancakes:

  • 250 gr di farina
  • 2 uova sbattute
  • 300 ml di latte
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 250 g di ricotta fresca
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • burro fuso per la cottura

Per la salsa ai frutti rossi:

  • un cestino di frutti rossi a vostra scelta (mirtilli, more, fragole, lamponi)
  • 2 cucchiai di confettura di fragole
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • succo di mezzo limone

Preparazione:

In una terrina mescolate assieme la farina, lo zucchero e il lievito. Aggiungete le uova e la ricotta. Sbattete con una frusta, aggiungendo lentamente il latte e il sale, creando una pastella densa. Scaldate un pò di burro in una padellina  e versate un mestolino di pastella per creare le vostre delizie di 6 cm circa di diametro. Quando compaiono delle bolle in superficie, girate i pancakes e terminate la cottura dall’altro lato. Preparate la salsa mettendo in un pentolino i frutti rossi (potrete anche utilizzare quelli surgelati) il succo di limone e lo zucchero. Cuocete per 5 minuti affinchè si crei uno sciroppo. Aggiungete la confettura e spegnete la fiamma. Versate  la salsa sui pancakes, per una colazione profumata e soffice.

****

foto_Maci_Trentinelli_Cookiamo_high_600x451pxlRICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

 

****

ricetta8_bis-ok-pancake-frutti-rossi-cookiamo

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

PANZEROTTO RIPIENO DI SCAROLA E CARCIOFI #ricetteillustrate

ricetta 5

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N. 5

PANZEROTTO RIPIENO DI SCAROLA E CARCIOFI di ANGELA MACI

Ingredienti

Per la pasta brisè:

  • 500 gr di farina
  • 250 gr di burro morbido
  • 80 gr di acqua ghiacciata
  • sale q.b.

Per il ripieno:

  • 2 carciofi
  • 1 cespo di scarola
  • 2 cipollotti
  • olio evo
  • sale
  • 1 bicchiere di brodo vegetale

Preparazione

Lavorare insieme la farina e il burro freddo e aggiungere poco a poco l’acqua e il sale fino a creare un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 15 min prima di utilizzarlo. Nel frattempo lavate bene la scarola e pulite i carciofi e i cipollotti tagliandoli a fettine sottili. In una pentola fate stufare la scarola a pezzetti con i cipollotti e i carciofi. Aggiungete il brodo vegetale e il sale e fate cuocere per 8-10 minuti con il coperchio fino a quando non si saranno intenerite. Terminate la cottura a fiamma alta così da far asciugare le verdure. Stendete poi la sfoglia di brisè e ricavate con un coppapasta o un bicchiere dei dischetti di 5 cm dove metterete un cucchiaino di ripieno (asciutto). Ad agni disco, adagiatene un secondo sopra al ripieno e sigillate bene. Posizionateli su una teglia rivestita di carta forno e fate cuocere per 20 minuti a 180°. Ottima idea per l’aperitivo.

foto_Maci_Trentinelli_Cookiamo_high_600x451pxlRICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

 

ricetta5_quadrata

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

CAPRESE AL CIOCCOLATO #ricetteillustrate

prova ricetta 2_ridi

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

Questa è la seconda pubblicazione di RICETTE ILLUSTRATE: la nuova sezione del sito di COOKiamo nata dalla collaborazione tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo. In tempi di quarantena abbiamo pensato che fosse un buon modo per tenervi compagnia, darvi qualche dritta culinaria per allietare questi giorni di isolamento e gioire con gli occhi e col palato. A voi la ricetta illustrata della Torta Caprese (chiamata così perchè viene dall’Isola di Capri, appunto): uno dei dolci più golosi e replicati di COOKiamo… Mettete le mani in pasta e gustatevela tutta! 

CAPRESE AL CIOCCOLATO  di Angela Maci

Ingredienti (per uno stampo da pastiera del diametro di 20-22 cm)

  • 185 g di mandorle pelate o farina di mandorle
  • 125 g di cioccolato fondente
  • 125 g di zucchero semolato
  • 125 g di burro
  • 3 uova medie
  • 1 arancia
  • 1 cucchiaio di limoncello

Preparazione

La torta caprese originale si realizza senza l’aggiunta di farina, anche se esistono tante ricette che la prevedono. Sciogliete sul fuoco, il cioccolato a bagnomaria insieme al burro fino ad ottenere un composto liscio e lucido. A parte separate gli albumi dai tuorli. I primi li montate a neve con metà dose di zucchero. I secondi li montate con l’altra metà di zucchero e la scorzetta di arancia fino ad ottenere un composto liscio e spumoso. Aggiungete il liquore. Unite il cioccolato al composto di tuorli e unite la farina di mandorle. Amalgamate gli albumi con la spatola per ottenere un impasto gonfio e spumoso. Imburrate e infarinate la teglia e versate il composto. Livellate la superficie e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti. Quando la torta sarà pronta, lasciatela raffreddare prima di sfornarla, tagliarla e servirla. Cospargete di zucchero a velo.