LA CUCINA GIAPPONESE ONLINE!

Viste le numerose richieste e considerato il periodo di emergenza sanitaria che non ci permette di svolgere le consuete attività, abbiamo finalmente deciso di attivare i corsi di cucina online!

Inizieremo con la nostra super cuoca di Tokyo Yuri Kagawa, con tre lezioni di cucina (già previste per le lezioni in sede) dedicate a: Ramen, Sushi, Bao.
Certo, non potremo degustare fisicamente le preparazioni e nemmeno i vini in abbinamento ma… se saremo attenti e faremo la spesa secondo le indicazioni della maestra, abbiamo buone probabilità che le pietanze siano vicine a ciò che Yuri ci andrà insegnando. Proviamo? 

Ecco le date per i 3 appuntamenti online:

RAMEN    online

mercoledì 2 dicembre 2020
In diretta dalle ore 19.30 alle 22.00 
(2 ore e mezza circa)

Apprenderemo i segreti per preparare un ottimo RAMEN (ラーメン, 拉麺), la tipica zuppa giapponese a base di carne, noodles e uova, ricca di aromi orientali che sta ormai spopolando in occidente. I famosi tagliolini di frumentoin brodo sembrano un piatto apparentemente semplice da realizzare, ma per ottenere un sapore autentico è richiesta una particolare modalità di preparazione.Durante questa lezione capiremo con Yuri quali sono i passaggi per realizzare il brodo perfetto per il Ramen, l’arrosto di maiale in agrodolce, lo Tsukudani e le palline di riso Onighiri.

L'ARTE DEL SUSHI   online

mercoledì 9 dicembre 2020
In diretta dalle ore 19.30 alle 22.00
(2 ore e mezza circa)

Un appuntamento di cucina interamente dedicato al mondo del SUSHI. Impareremo a preparare Futomaki, Hosomaki, Uramaki, Sashimi e le deliziose palline di Nighiri. Capiremo che tipo di riso utilizzare, come cuocerlo e trattarlo nel modo corretto, qualisalse abbinare, come lavorare il pesce per il Sushi e tagliarlo finemente per il Sashimi. Nell’Arte del Sushi la varietà del piatto nasce dalla scelta di ripieni, guarnizioni, condimenti e nel modo in cui vengono assemblati. Ci sorprenderemo a scoprire come, a parità di ingredienti, la loro diversa combinazione può dar vita a effetti di gusto totalmente differenti.

BAO  online

martedì 15 dicembre 2020
In diretta dalle ore 19.30 alle 22.00 
(2 ore e mezza circa)

Finalmente una lezione sui soffici panini al vapore BAO! Famosi per il loro aspetto candido, che si ottiene proprio grazie alla cottura al vapore, e per l’estrema morbidezza, i Bao sono diffusi in Giappone e un po’ in tutta l’Asia. Con la cuoca giapponese Yuri Kagawa impareremo a preparare l’impasto corretto per una riuscita ottimale dei panini e creeremo due golosissimi ripieni che vi conquisteranno: uno agrodolce con pancetta caramellata, l’altro con gamberi saltati agropiccanti. Per gli appassionati di japan street food, un incontro da non perdere!

*********

QUOTA: la quota di partecipazione è di 28 € ad appuntamento ma se ci si iscrive a tutto il corso online in 3 appuntamenti il costo è di 75 € (invece che 84 €). Ogni appuntamento dura circa 2 ore e mezza. 

PER ISCRIVERSI: scriveteci una email all’indirizzo cookiamo.scrivimi@gmail.com specificando il corso che volete frequentare: RAMEN, SUSHI, BAO oppure INTERO CORSOI posti sono limitati!

Per chi si fosse già iscritto in precedenza alle lezioni in aula di Ramen-Sushi-Bao, ha già effettuato il pagamento e vuole frequentare lo stesso corso online, non è un problema! Andremo a scalare l’importo sulla quota versata.In alternativa la somma versata rimane “congelata”, come già annunciato, fino a quando potremo riprendere le normali attività in aula.

Yuri Kagawa a COOKiamo mentre prepara la lezione di Sushi

YURI KAGAWA Classe ’69, nasce a Tokyo e ancora bambina si trasferisce con la famiglia ad Osaka. Dal 2001 vive in Italia, dove conduce con successo corsi di cucina giapponese in tutto il Nord Italia. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso degustazioni, cene e partecipazioni ai festival di settore. Yuri è una maestra impegnata da anni nella diffusione sul territorio italiano della vera cucina nipponica, quella autentica e quotidiana dei giapponesi, lontana dalla cosiddetta fusion, per avvicinarci alla bellezza, alla diversità, ai sapori, ai colori e alle geometrie di questa affascinante cultura.

Lezioni di cucina in congelatore per un pò…

Cari tutti, per via delle nuove disposizioni anti-Covid siamo costretti, con grande dispiacere, a rimandare tutte le attività di Novembre in data da destinarsi. Le lezioni verranno “congelate” e riprese non appena sarà possibile tornare alle consuete attività (si suppone dopo il 3 dicembre, salvo variazioni). Vi chiediamo un pò di pazienza vista la situazione delicata e soprattutto vi auguriamo di sfruttare questo ulteriore confinamento per “confinarvi” nel perimetro della vostra cucina e dedicarvi, oggi più che mai, all’affascinante arte del cucinare. Sperimentate, fate ricerca, sbagliate e riprovate, ma soprattutto gustate-vi totalmente quel tanto o poco di materia edibile che avete a disposizione per gioire da soli o in compagnia. ❤️

Speriamo di rivederci presto ai fornelli di COOKiamo 🌶🌶🌶

BAO, RAMEN, SUSHI. Japanese Cooking Classes con Yuri Kagawa

Il 16 novembre 2020 inizia un nuovo Corso di Cucina Giapponese in tre appuntamenti. Una serata dedicata agli irresistibili Bao (per la prima volta a COOKiamo) e la replica, viste le numerose richieste, delle lezioni di Ramen e Sushi.

Naturalmente con la nostra cuoca di Tokyo, Yuri Kagawa. Una maestra impegnata da anni nella diffusione sul territorio italiano della vera cucina nipponica: quella autentica e quotidiana dei giapponesi, lontana dalla cosiddetta fusion, che utilizza ingredienti tipici ma al contempo facili da reperire nelle nostre zone.  Un modo per avvicinarci alla bellezza, alla diversità, ai sapori, ai colori e alle geometrie di questa affascinante cultura.  Ecco i temi che verranno sviluppati durante il corso: 

RAMEN   lunedì 16 novembre 2020 (ore 20)

Impareremo i segreti per preparare un’ottimo Ramen (ラーメン, 拉麺), la tipica zuppa giapponese a base di carne, noodles e uova, ricca di aromi tipici orientali che sta ormai spopolando in occidente. I famosi tagliolini di frumento in brodo sembrano un piatto apparentemente semplice da realizzare, ma per ottenere un sapore autentico è richiesta una particolare modalità di preparazione. Durante questa lezione capiremo con Yuri quali sono i passaggi per realizzare il brodo perfetto per il ramen, l’arrosto di maiale in agrodolce, lo Tsukudani e le palline di riso Onighiri.

L’ARTE DEL SUSHI   sabato 28 novembre (ore 19.30) 

Un appuntamento di cucina interamente dedicato al mondo del Sushi (寿司). Impareremo a preparare Futomaki, Hosomaki, Uramaki, Sashimi e le deliziose palline di Nighiri. Capiremo che tipo di riso utilizzare, come cuocerlo e trattarlo nel modo corretto, quali salse abbinare, come lavorare il pesce per il Sushi e tagliarlo finemente per il Sashimi. Nell’Arte del Sushi la varietà del piatto nasce dalla scelta di ripieni e guarnizioni, di condimenti e nel modo in cui vengono combinati. Ci sorprenderemo a scoprire come, a parità di ingredienti, il loro diverso assemblamento può dare vita a effetti di gusto totalmente diversi

BAO   lunedì 14 dicembre (ore 20)

Finalmente una lezione sui soffici panini al vapore Bao! Famosi per il loro aspetto candido, che si ottiene proprio grazie alla cottura al vapore, e per l’estrema morbidezza, i Bao sono diffusi in Giappone e un po’ in tutta l’Asia. Con la cuoca giapponese Yuri Kagawa impareremo a preparare l’impasto corretto per una riuscita ottimale dei panini e creeremo due golosissimi ripieni che vi conquisteranno: uno agrodolce con pancetta caramellata, l’altro con gamberi saltati agropiccanti. Per gli appassionati di japan street food, un incontro da non perdere!

_________

YURI-KAGAWA-OK
Yuri Kagawa in Officina, mentre prepara la lezione di Sushi

YURI KAGAWA nasce a Tokyo il 7/01/69. Ancora bambina si trasferisce con la famiglia ad Osaka, dove inizia a scoprire la cucina. Sulla scia del libro di ricette per bambini che la mamma le regalò, a nove anni realizza i suoi primi Dango (gli gnocchi di riso giapponese in salsa agrodolce): la sua storia d’amore col cibo inizia qui. Studia all’Università di Firenze Lingua e Letteratura Italiana, dove soggiorna due anni e contestualmente frequenta diversi corsi di cucina, tra cui quelli delle Sorelle Simili a Bologna. Consegue il certificato REC a Firenze e si trasferisce in Francia dopo la laurea in Letteratura. Qui lavorerà come insegnante di Francese a Lione, nella prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji. Nel celebre Istituto alberghiero le viene affidato anche l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati Chef francesi, tra cui il notissimo Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. L’esperienza francese sarà fondamentale: a contatto con questa stimolante realtà, Yuri riaccende la sua antica passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, avviando e conducendo con successo corsi di cucina giapponese in tutto il Nord Italia. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso degustazioni, cene e partecipazioni ai festival di settore. Vive a Padova ed ha due figli.

_________

QUANDO: lunedì 16 novembre 2020 (ore 20-22.30 circa), sabato 28 novembre (19.30-22 circa), lunedì 14 dicembre (ore 20-22.30 circa)

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO:  140 € l’intero corso di 3 appuntamenti,  55 € la singola lezione

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo – Hat Studio, fino ad esaurimento posti (massimo 14 partecipanti a serata). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  –  cookiamo.scrivimi@gmail.com

L’ABC, CORSO DI TECNICHE DI BASE IN CUCINA. CON ANGELA MACI, A TREVISO. 13° edizione!

Non ci sembra vero che siamo già alla 13ma edizione dell’ABC, il Corso di Tecniche di Base con Angela Maci!

Il corso è rivolto sia a chi non ha dimestichezza ai fornelli, sia a chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina. I piatti in preparazione saranno infatti diversi dalle edizioni precedenti. Angela ci insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli un pò più elaborati. Il corso è strutturato in 6 appuntamenti serali: 6 lezioni tematiche per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_02

Angela ci insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente in alcuni passaggi della preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece mettere le mani in pasta); consigliamo di provare a casa le ricette imparate a lezione, in modo da arrivare al successivo incontro con eventuali dubbi e domande. Tutte le ricette sono facili da preparare e non richiedono alcuna esperienza, ma solo voglia di divertirsi e in qualche caso di cimentarsi in combinazioni inattese.

PROGRAMMA L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA

ANTIPASTI E DINTORNI: mer 11/11/2020 (oppure gio 12/11/2020)

LA PASTA FRESCA: mer 25/11 (oppure gio 26/11)

IL RISO E I CEREALI: mer 2/12 (oppure gio 3/12)

IL PESCE: mer 16/12 (oppure gio 17/12)

LA CARNE: mer 13/01/2021 (oppure gio 14/01/2021)

VERDURE E CONTORNI: lun 25/01/2021 (oppure mar 26/01/2021)

In più… stiamo studiando una lezione da aggiungere dedicata ai dolci: chi è interessato al tema per cortesia ce lo comunichi 🙂

image00025
ANGELA MACI in Officina, ai fornelli di COOKiamo. Ph. Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore. Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola, al tempo uno dei foodblog più seguiti in Italia, e Storie Buone dove Angela ci racconta storie genuine all’insegna del buon cibo. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).

_________

CHI: 1) Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli; 2) Per chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina; 3) Per chi è già più “avanti” ma vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere…

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

ORARIO:  20.00 – 22.30 / 23.00

COSTI: 230 € l’intero corso

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo – Hat Studio, fino ad esaurimento posti (massimo 14 partecipanti a serata (le serate sono sdoppiate per permettere a due gruppi distinti di partecipare al corso). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  –  cookiamo.scrivimi@gmail.com

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_01
cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_03
Photo COOKiamo + Alessia Trentinelli + Barbara Modolo

TUFFO NEL BLU. Corso di cucina sul pesce con Angela Maci

cookiamo-corso-cucina-pesce-amci-2020-treviso

Agli amanti del genere dedichiamo questo allettante corso di cucina articolato in tre appuntamenti, in cui protagonista assoluto sarà IL PESCE. Tre serate tematiche per affrontare i fondamentali sul mondo sottomarino, divisi in antipasti, primi, secondi.

Angela Maci ci insegnerà come riconoscere il pesce fresco e fare buoni acquisti dal pescivendolo. Impareremo a pulire e trattare la materia prima, a sfilettare come Dio comanda per creare filetti perfetti e senza spine, a preparare le marinature, e soprattutto a cucinare queste carni delicate con cotture attente, accompagnandole a contorni ad hoc, salse garbate e presentazioni d’effetto! Angela è pronta a svelarvi i suoi segreti di cucina: dai piatti semplici della tradizione a quelli più complessi e scenici per stupire i vostri commensali!

Il corso è diviso in tre appuntamenti serali, dalle 20 alle 22.30 / 23 max,  suddivise in ANTIPASTI, PRIMI, SECONDI.

angelamaci_ritratto_450pxl

Angela Maci in Officina. Photo COOKiamo

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_____________

QUANDO: 

I° EDIZIONE: 30 settembre, 14 ottobre, 28 ottobre 2020  SOLD-OUT

II° EDIZIONE: 29 settembre, 13 ottobre, 27 ottobre 2020  SOLD-OUT

III° EDIZIONE:  3 novembre, 17 novembre, 1 dicembre 2020  

ORARIO:  dalle 20.00 alle 22.30 / 23.00 max

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 140 € l’intero corso di tre serate / 55 € la singola lezione

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo – Hat Studio, fino ad esaurimento posti (massimo 14 partecipanti a serata). La prenotazione è obbligatoria e i posti sono limitati!   Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

GIAPPONESE. CORSO DI CUCINA CON YURI KAGAWA

__A5_poster_GIAPO_cookiamo_settembre_2020

A settembre 2020 ha inizio nuovo ciclo di cucina giapponese con la nostra cuoca di Tokyo, Yuri Kagawa. Oltre ai mondi già indagati dell’Arte del Sushi, questa stagione ci porterà tante nuove ricette da imparare: Rice Burger, Onigiri, Zuppa di Miso, Tempura, Sake no Yuan Yaki, Dorayaki… Un corso in quattro appuntamenti serali con una maestra impegnata da anni nella diffusione sul territorio italiano della vera cucina nipponica: quella autentica e quotidiana dei giapponesi, lontana dalla cosiddetta fusion, che utilizza ingredienti tipici ma al contempo facili da reperire nelle nostre zone. Un modo per avvicinarci alla bellezza, alla diversità, ai sapori, ai colori e alle geometrie di questa affascinante cultura. 

Ecco i temi che verranno sviluppati durante il corso: 

L’ARTE DEL SUSHI   giovedì 17 settembre (ore 20) OPPURE mercoledì 16 settembre (ore 20)

Una lezione di cucina interamente dedicata al mondo del Sushi (寿司). Con Yuri Kagawa, impareremo a preparare Futomaki, Hosomaki, Uramaki, Sashimi e le deliziose palline di Nighiri. Capiremo che tipo di riso utilizzare, come cuocerlo e trattarlo nel modo corretto, quali salse abbinare, come lavorare il pesce per il Sushi e tagliarlo finemente per il Sashimi. Nell’Arte del Sushi la varietà del piatto nasce dalla scelta di ripieni e guarnizioni, di condimenti e nel modo in cui vengono combinati. Ci sorprenderemo a scoprire come, a parità di ingredienti, il loro diverso assemblamento può dare vita a effetti di gusto totalmente diversi

ONIGIRI  giovedì 1 ottobre 2020, ore 20 

Chi ama la cucina nipponica non può non aver assaggiato lo street food giapponese per eccellenza: l’Onigiri. L’iconico spuntino triangolare 御握り composto da una polpetta di riso bianco con un cuore ripieno e la riga di alga nori, che ritroviamo in tanti cartoni animati da Miyazaki a seguire. In questa lezione impareremo a preparare diverse varianti di Onigiri: dalle palline con tonno e curry al Tenmusu imbottito di Tempura di gamberi. Dai fagottini di Onigirazu agli Hitokuchi Onigiri ripieni di foglie di rapa, salmone o manzo marinato. Giocheremo coi colori e con le forme!

RICE BURGER  giovedì 15 ottobre 2020, ore 20

Voglia di un hamburger innovativo e gluten free? In questa lezione la cuoca giapponese Yuri Kagawa ci insegnerà la ricetta per eseguire alla perfezione i Rice Burger: due dischi di riso al posto del pane e il “companatico” che li accompagna. Capiremo come creare i buns e come imbastire due tipi di burger al riso: uno col pollo Teriyaki e la deliziosa omonima salsina agrodolce in abbinamento, l’altro farcito con una croccante e saporita Tempura mista di gamberi Kaki-age. L’alternativa senza glutine ai nostri panini, che può diventare anche un ottimo pasto prêt-à-porter!

MENU’ QUOTIDIANO GIAPPONESE  giovedì 29 ottobre (ore 20), ore 20 OPPURE venerdì 30 ottobre (ore 20)

Cosa mangiano i giapponesi nel loro quotidiano? Tanto per cominciare, non può mai mancare nelle loro tavole la Zuppa di Miso. Da consumare tutti i giorni, è un vero concentrato di salute ricco di vitamine, enzimi e fermenti lattici vivi, con elevate proprietà digestive e detox. Passeremo poi alla preparazione del gustoso Sake no Yuan Yaki, il salmone grigliato insaporito alla salsa Yuan e accompagnato da riso e Kabu no amazu zuke sottaceto. Dulcis in fundo (e a grande richiesta), termineremo con i memorabili Dorayaki (どら焼き), i caratteristici pancakes dolci col ripieno Anko. Lezione imperdibile!

_________

YURI-KAGAWA-OK

Yuri Kagawa in Officina, mentre prepara la lezione di Sushi

Yuri Kagawa nasce a Tokyo il 7/01/69. Ancora bambina si trasferisce con la famiglia ad Osaka, dove inizia a scoprire la cucina. Sulla scia del libro di ricette per bambini che la mamma le regalò, a nove anni realizza i suoi primi Dango (gli gnocchi di riso giapponese in salsa agrodolce): la sua storia d’amore col cibo inizia qui. Studia all’Università di Firenze Lingua e Letteratura Italiana, dove soggiorna due anni e contestualmente frequenta diversi corsi di cucina, tra cui quelli delle Sorelle Simili a Bologna. Consegue il certificato REC a Firenze e si trasferisce in Francia dopo la laurea in Letteratura. Qui lavorerà come insegnante di Francese a Lione, nella prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji. Nel celebre Istituto alberghiero le viene affidato anche l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati Chef francesi, tra cui il notissimo Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. L’esperienza francese sarà fondamentale: a contatto con questa stimolante realtà, Yuri riaccende la sua antica passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, avviando e conducendo con successo corsi di cucina giapponese in tutto il Nord Italia. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso degustazioni, cene e partecipazioni ai festival di settore. Vive a Padova ed ha due figli.

_________

QUANDO: gio 17 settembre (oppure mer 16 settembre), gio 1 ottobre, gio 15 ottobre, gio 29 ottobre 2020 (oppure ven 30 ottobre)

ORARIO: dalle 20.00 alle 22.30 (max 23.00)

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO:  190 € l’intero corso di 4 appuntamenti,  55 € la singola lezione

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo – Hat Studio, fino ad esaurimento posti (massimo 14 partecipanti a serata). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  –  cookiamo.scrivimi@gmail.com

L’ABC, CORSO DI TECNICHE DI BASE IN CUCINA. CON ANGELA MACI, A TREVISO. 12° edizione!

cookiamo_maci_abc_corso_base_cucina_treviso_2020_12ma edizione

Non ci sembra vero che siamo già alla 12ma edizione dell’ABC, il Corso di Tecniche di Base con Angela Maci!

Il corso è rivolto sia a chi non ha dimestichezza ai fornelli, sia a chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina. I piatti in preparazione saranno infatti diversi dalle edizioni precedenti. Angela ci insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli un pò più elaborati. Il corso è strutturato in 6 appuntamenti serali: 6 lezioni tematiche per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_02

Angela ci insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente in alcuni passaggi della preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece mettere le mani in pasta); consigliamo di provare a casa le ricette imparate a lezione, in modo da arrivare al successivo incontro con eventuali dubbi e domande. Tutte le ricette sono facili da preparare e non richiedono alcuna esperienza, ma solo voglia di divertirsi e in qualche caso di cimentarsi in combinazioni inattese.

PROGRAMMA L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA

ANTIPASTI, FINGER FOOD E DINTORNI: mer 9/09 (oppure gio 10/09)

LA PASTA FRESCA: mer 23/09 (oppure gio 24/09)

IL RISO: mer 7/10 (oppure gio 8/10)

IL PESCE: mer 21/10 (oppure gio 22/10)

LA CARNE: mer 4/11 (oppure gio 5/11)

VERDURE E CONTORNI: mer 18/11 (oppure gio 19/11)

image00025

ANGELA MACI in Officina, ai fornelli di COOKiamo. Ph. Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore. Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola, al tempo uno dei foodblog più seguiti in Italia, e Storie Buone dove Angela ci racconta storie genuine all’insegna del buon cibo. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).

_________

CHI: 1) Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli; 2) Per chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina; 3) Per chi è già più “avanti” ma vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere…

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

ORARIO:  20.00 – 22.30 / 23.00

COSTI: 230 € l’intero corso

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo – Hat Studio, fino ad esaurimento posti (massimo 14 partecipanti a serata (le serate sono sdoppiate per permettere a due gruppi distinti di partecipare al corso). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  –  cookiamo.scrivimi@gmail.com

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_01

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_03

Photo COOKiamo + Alessia Trentinelli + Barbara Modolo

UN RAMEN DA BRIVIDI! Chilled Ramen: Hiyashi Tan Tan Men + Hiyashi Chyuka

 

ramen_chilled_cookiamo_luglio2020_ok

Se siete appassionati di cucina nipponica e in particolare di Ramen… sappiate che esiste anche la versione estiva!

In questo speciale appuntamento, la nostra cuoca di Tokyo Yuri Kagawa ci insegnerà come imbastire un paio di “fresche” e golose varianti di Ramen: l’Hiyashi Tan Tan Men e l’Hiyashi Chyuka.

L’HIYASHI TAN TAN MEN è la versione fredda di una goduriosa sorta di Ramen piccantino. E’ a base di latte di soia e crema di sesamo, topping al ragù di miso e dadini croccanti di pomodori e cetrioli, e in abbinamento la tipica salsina agropiccante Rayu. Impossibile resistergli! 

L’HIYASHI CHYUKA è un tipo di Ramen rinfrescante presentato a mo’ di insalata. E’ composto da tagliolini, salsa vegetariana agrodolce, teriyaki, cetrioli alla julienne, pomodori, frittatina sottile japan style. Il piatto estivo per darci tanta energia!

Non ultimo, metteremo le mani in pasta… perché Yuri ci svelerà i suoi segreti per i realizzare gli autentici tagliolini Ramen fatti a mano!

Mercoledì 15 luglio, a COOKiamo School, nella super location In Officina!

YURI-KAGAWA-OK

Yuri Kagawa in Officina

YURI KAGAWA nasce a Tokyo il 7.01.1969. Ancora bambina si trasferisce con la famiglia ad Osaka, dove inizia a scoprire il magico mondo della cucina (giapponese). Così, sulla scia del libro di ricette per bimbi che la mamma le regalò, all’età di nove anni realizza i suoi primi Dango 団子, i tipici gnocchi di riso in salsa agrodolce. La sua storia d’amore col cibo inizia qui. Studia Lingua e Letteratura Italiana all’Università di Firenze, dove soggiorna due anni e contestualmente frequenta diversi corsi di cucina, tra cui quelli delle Sorelle Simili a Bologna. Ottiene il certificato REC alla Camera di Commercio di Firenze e, dopo la laurea in Letteratura, si trasferisce in Francia. Qui lavorerà come insegnante di Francese presso la prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji di Lione. In questo celebre Istituto Alberghiero le viene affidato anche l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati Chef francesi, tra cui il notissimo Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. Questa esperienza sarà di fondamentale importanza: a contatto con questa stimolante realtà, Yuri riaccende la sua antica passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, si sposa, e conduce con successo corsi di cucina giapponese in varie associazioni e scuole di cucina, soprattutto in Nord Italia. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso degustazioni, cene e partecipazioni ai festival di settore. Vive a Padova ed ha due figli.

_________

QUANDO: mercoledì 15 luglio 2020, dalle 20.00 alle 22.30 / 23.00 max

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 55 € 

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo School HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria. Le iscrizioni fino a max 13 partecipanti distanziati.  Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

PIZZELLE… ED E’ SUBITO GIOIA #ricetteillustrate

10

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N. 10

PIZZELLE… ED E’ SUBITO GIOIA  di ANGELA MACI

Cosa c’è di più bello verso le sette di sera, dopo aver trascorso l’intera giornata al mare, invitare qualche amico a casa, aprire una bottiglia ghiacciata di Greco di Tufo e iniziare a friggere l’impasto che questa mattina avevate messo a lievitare?

Veloce, economico ma soprattutto autentico. Perchè io sono una di quelle che…in casa tutto acquista più valore. Aperitivo in terrazza, al tramonto, magari ancora in pareo e infradito, con la pelle ancora calda dal sole e il desiderio di qualcosa di buono da condividere con gli amici, la famiglia. (Covid permettendo…)

Ingredienti:

  • 600 gr di farina 0
  • 5 gr di lievito di birra
  • 300 ml di acqua tiepida
  • sale
  • 200 gr di mozzarella di bufala campana Dop
  • 5 pomodorini
  • 2 cipolle di Tropea
  • origano secco
  • basilico fresco
  • 3 cucchiai di olio evo
  • olio di arachidi (per friggere)

Preparazione:

Mettete la farina in una ciotola e aggiungete il lievito sciolto in poca acqua tiepida. Impastate con le mani, versando la restante acqua tiepida, un po’ di sale. Impastate bene con le mani o con l’impastatrice. Il composto dovrà risultare liscio ed elastico, appiccicoso. Fate riposare in un recipiente coperto (minimo per tre ore. Io l’ho lasciato lievitare tutto il giorno). Potete prepararle con anticipo e friggere le pizzelle al momento di servirle.

Passato il tempo di lievitazione, ricavate dall’impasto dei dischi tondi della grandezza che preferite. Friggete in olio di semi di arachidi, quando saranno dorate scolatele su carta assorbente, aggiungete il sale, la mozzarella a pezzetti, un pomodorino a metà, origano, due dolci spicchi di Tropea, basilico, sale e olio evo. Servite subito e gustate calde. Sentirete che sapore!

***

foto_Maci_Trentinelli_Cookiamo_high_600x451pxlRICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

 

****

10

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

 

POLLO IN SAOR #lacucinadegliscarti

IMG_20200426_134714

Photo Ruth Moorehouse

Prosegue la rubrica di Chef Andrea Conte sulla cucina degli “scarti”. Continuiamo a parlare del POLLO: abbiamo recuperato tutto! Dalla carcassa alla pelle alle interiora, per realizzare ricette deliziose e saporite grazie alla maestria di Chef Andrea e del suo prezioso braccio destro Ruth. 

Oggi impareremo a fare il POLLO IN SAOR

Ingredienti:

  • Pollo sfilacciato 220 gr
  • Cipolla rossa tagliata e fettine 400 gr
  • Alloro 2 foglie
  • Bacche di ginepro n.5
  • Vino bianco 2 bicchieri
  • Sale, pepe, olio
  • Pinoli 2 manciate
  • Pelle di pollo precedentemente cotta

Preparazione:

Sbucciare le cipolle, tagliarle a fette e cucinarle mescolando con un filo d’olio d’oliva, il vino, l’alloro e il ginepro per circa 8 minuti o fino a che si sia consumato il liquido. Aggiungere 1 bicchiere d’acqua, coprire e cucinare per altri 20 minuti o fino a che la cipolla risulterà dolce, facendo attenzione che non si attacchi. Aggiustare di sale e pepe.

In un vassoio da portata alternare strati di pollo, cipolle, un filo d’olio e pinoli, lasciando come ultime (per una ragione visiva) le cipolle e i pinoli. Per dare maggior profumo al piatto abbiamo completato con i nostri fiori di aneto e di timo.

Tagliare a quadratini o a striscioline la pelle di pollo avanzata dal brodo e farla soffriggere in un padellino con un filo d’olio fino a che non risultino dorate e croccanti. Fare attenzione a non bruciarle, continuando a mescolare. Una volta dorate, asciugatele bene con carta assorbente, salatele leggermente e servitele accanto al pollo in saor, darà una nota croccante e sapida.

Noi abbiamo servito il pollo in saor e la sua pelle con un insalata di fiori e verdure dell’orto condita con dell’aceto all’erba cipollina fatto in casa.

Per vedere le altre ricette che abbiamo fatto con il pollo vai qui

****

Chef_Andrea_Conte_Cookiamo_800webLA CUCINA DEGLI SCARTI è una rubrica di ricette di COOKiamo School dedicata al tema dello scarto e degli avanzi di cibo. Nata in tempi di quarantena dalla collaborazione col talentuoso CHEF ANDREA CONTE che introduce una serie di ricette dedicate al recupero, perché in cucina non si butta via niente (o quasi). Chef dalle doti culinarie indiscusse (anche se ama essere definito cuoco), ha gestito le cucine di prestigiosi ristoranti in Italia e all’estero, prima di avviare con Ruth Moorehouse il progetto OurRustica. Da diverso tempo Andrea collabora con COOKiamo conducendo i corsi di panificazione (il pane è uno dei suoi grandi amori). 

ARANCINE SICILIANE #ricetteillustrate

arancine-siciliane-maci-ricette-cookiamo-trentinelli-illustrazione

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N. 9

ARANCINE SICILIANE di ANGELA MACI

Ingredienti per 12 arancine:

  • 500 g di riso Roma o Baldo
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 1 bustina di zafferano
  • 30 g di burro
  • 1 fetta da 50 gr di prosciutto cotto
  • 60 g di mozzarella vaccina
  • 60 g di Caciocavallo grattugiato
  • sale fino

Per la panatura e frittura:

  • 50 g di farina
  • 3 uova
  • pangrattato
  • olio di semi di arachidi

Preparazione:

dopo aver fatto fondere in una casseruola 40 g di burro, aggiungete il riso e fatelo tostare mescolando in continuazione: la tostatura del riso sarà al punto giusto quando la spatola inizierà a fare attrito con il fondo della casseruola. A questo punto bagnate il riso con il brodo dove avrete sciolto due bustine di zafferano e portate a cottura, mescolando di tanto in tanto con la spatola di legno; regolate infine il sapore con sale e pepe a piacere. Quando il riso risulterà cotto al dente, toglietelo dal fuoco e mantecatelo con il caciocavallo grattugiato. Mettetelo in una teglia ben steso e fate raffreddare completamente, coperto da pellicola trasparente. (Eviterà al riso di seccare in superficie). Tagliate a dadini il prosciutto cotto e la mozzarella e tenete da parte. Quando il riso sarà freddo, formate le arancine prelevando dal composto circa 2 cucchiai di riso, schiacciate un mucchietto al centro e inserite il prosciutto e la mozzarella. Richiudete con altro riso e dategli una forma sferica che ricordi una piccola arancia. Immergete le arancine prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato. Friggete in abbondante olio di semi di arachidi e servite calde.

***

foto_Maci_Trentinelli_Cookiamo_high_600x451pxlRICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

 

****

arancine-siciliane-maci-ricette-cookiamo-trentinelli-illustrazione

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

SPATZLE DI RAPA E CURCUMA CON BRODO DI POLLO, FUNGHI SECCHI E PANCETTA CROCCANTE #lacucinadegliscarti

_spatzle_curcuma_rapa_rossa_brodo_pollo

Photo Ruth Moorehouse

Prosegue la rubrica di Chef Andrea Conte sulla cucina degli “scarti”. Questa volta apriamo il capitolo POLLO. Eh sì, perchè anche del pollo non si butta via proprio niente! Abbiamo recuperato tutto: dalla carcassa alla pelle alle interiora, per realizzare ricette deliziose e saporite grazie alla maestria di Chef Andrea e del suo prezioso braccio destro Ruth. 

Le parti che si ricavano dal pollo sono state utlizzate così:

Carcassa, testa, ali, zampe:

  • Brodo congelato (una parte)
  • Spatzle di rapa e curcuma con brodo di pollo, funghi e pancetta
  • Pollo in saor

Petto e cosce di pollo:

  • Toastini di pollo con lime, semi di sesame e menta*
  • Bocconcini di pollo speziato fritto*
  • Spiedo di pollo al dragoncello con salsa alla curcuma, pepe rosa e senape di Dijon

Pelle del petto di pollo:

  • Tartine croccanti con ricotta affumicata e bacche di sambuco sott’aceto

Frattaglie:

  • Crostini di frattaglie con cipolla all’aceto e aneto*

*I toastini, il pollo fritto e i crostini di frattaglie sono stati serviti come cicchetti con una salsa allo yogurt (anch’essa di recupero) e cetrioli.

_slide_pollo_scuoiato

Oggi iniziamo con le prime due ricette, seguiranno via via le altre che leggete qui sopra.

BRODO DI POLLO

Immergere in acqua fredda la carcassa del pollo privata delle interiora, le alette, la testa e le zampe, con 2 cipolle sbucciate, una carota e una costa di sedano. Portare quasi a bollore, schiumare e sobbollire dolcemente per un paio d’ore. Spegnere il fuoco lasciare la carne dentro al brodo per almeno 30 minuti prima di filtrare. Una volta raffreddato e filtrato spolpare la carcassa, le alette, il collo e le zampe da tutta la carne attaccata alle ossa, tenendo da parte la pelle e ponendo separatamente in frigo tutte le preparazioni (carne, pelle, brodo), le verdure cotte per il brodo possono essere utilizzate per una zuppa. Quando il brodo è completamente freddo a temperatura di frigo, sgrassarlo. Con un cucchiaio togliere la parte grassa che si sarà stabilita nella parte superiore (non gettatela, si può utilizzare per cuocere in padella qualsiasi cosa). Dal brodo prodotto ho ricavato due contenitori: uno l’ho congelato e l’altro l’ho utilizzato per la ricetta degli Spatzle.

SPATZLE DI RAPA E CURCUMA CON BRODO DI POLLO, FUNGHI SECCHI E PANCETTA CROCCANTE

Ingredienti:

  • Rapa (bianca o rossa) bollita e frullata 125 gr
  • Farina 00 125 gr
  • Uova n.2
  • Curcuma 2 cucchiaini
  • Funghi secchi 2 cucchiai
  • Brodo di pollo (1 lt circa)
  • Formaggio Grana Padano
  • Pancetta affumicata tagliata a listarelle 1 manciata
  • Prezzemolo
  • Burro
  • Marmite (opzionale): è un estratto di lievito utilizzato molto nella cucina anglosassone, con una forte sapidità e un odore di malto bruciato; creato nel 1902 e derivante da uno scarto dell’industria della birra. Contiene vitamina b12 e acido folico. Essendo molto forte come gusto consiglio di usarne poco per insaporire le salse.

Procedimento:

Cucinare le rape con la buccia in abbondante acqua fino a cottura (devono essere ben cotte, quindi infilzandole con il coltello dovranno risultare morbide). Spellarle, frullarle bene e metterne 125 gr in una ciotola unendo la farina, le uova e 2 cucchiaini di curcuma. Mettere in ammollo i funghi secchi per almeno 10 minuti in acqua tiepida e cucinarli con il brodo di pollo, facendolo ridurre fino ad avere una consistenza più spessa. Aggiungere un cucchiaino di marmite ed aggiustare di sale e pepe. Far bollire in una pentola capiente dell’acqua salata; contemporaneamente sciogliere in una padella una noce di burro con un mestolo di acqua e far soffriggere la pancetta in un altra padella fino a che diventi croccante. Quando l’acqua ha raggiunto il bollore versare l’impasto nell’apposito attrezzo per gli spatzle e gettarli nell’acqua; quando vengono a galla mescolarli bene e scolarli direttamente nella pentola con il burro. Una volta cucinati tutti gli spatzle far insaporire nel burro riducendo la salsa e completando con una manciata di formaggio Grana e con del prezzemolo fresco tritato. Impiattare in una ciotola gli spatzle, cospargere la pancetta croccante e finire con il brodo di carne e i funghi secchi.

_spatzle_curcuma_rapa_rossa_brodo_pollo

Photo Ruth Moorehouse

****

Chef_Andrea_Conte_Cookiamo_800webLA CUCINA DEGLI SCARTI è una rubrica di ricette di COOKiamo School dedicata al tema dello scarto e degli avanzi di cibo. Nata in tempi di quarantena dalla collaborazione col talentuoso CHEF ANDREA CONTE che introduce una serie di ricette dedicate al recupero, perché in cucina non si butta via niente (o quasi). Chef dalle doti culinarie indiscusse (anche se ama essere definito cuoco), ha gestito le cucine di prestigiosi ristoranti in Italia e all’estero, prima di avviare con Ruth Moorehouse il progetto OurRustica. Da diverso tempo Andrea collabora con COOKiamo conducendo i corsi di panificazione (il pane è uno dei suoi grandi amori). 

 

PANCAKES ALLA RICOTTA CON SALSA AI FRUTTI ROSSI #ricetteillustrate

ricetta8_bis-ok-pancake-frutti-rossi-cookiamo

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N. 8

PANCAKES ALLA RICOTTA CON SALSA AI FRUTTI ROSSI di ANGELA MACI

Solo il suono della parola “pancake” mi rende felice. Quando li preparo, a casa mia è sempre una festa. I miei figli li adorano, li mangerebbero a colazione, a pranzo, a merenda e a cena. Con la loro consistenza soffice,  con il loro gusto non troppo dolce, né troppo salato si abbinano a tanti ingredienti. Con le confetture di frutta, la cioccolata, il miele. Ma anche con le uova, il bacon  e lo sciroppo d’acero come vuole la tradizione americana. Con le verdure per una cena completa o anche da sole. Insomma, ai pancakes non riusciamo a resistere…

Ingredienti per 16 pancakes:

  • 250 gr di farina
  • 2 uova sbattute
  • 300 ml di latte
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 250 g di ricotta fresca
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • burro fuso per la cottura

Per la salsa ai frutti rossi:

  • un cestino di frutti rossi a vostra scelta (mirtilli, more, fragole, lamponi)
  • 2 cucchiai di confettura di fragole
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • succo di mezzo limone

Preparazione:

In una terrina mescolate assieme la farina, lo zucchero e il lievito. Aggiungete le uova e la ricotta. Sbattete con una frusta, aggiungendo lentamente il latte e il sale, creando una pastella densa. Scaldate un pò di burro in una padellina  e versate un mestolino di pastella per creare le vostre delizie di 6 cm circa di diametro. Quando compaiono delle bolle in superficie, girate i pancakes e terminate la cottura dall’altro lato. Preparate la salsa mettendo in un pentolino i frutti rossi (potrete anche utilizzare quelli surgelati) il succo di limone e lo zucchero. Cuocete per 5 minuti affinchè si crei uno sciroppo. Aggiungete la confettura e spegnete la fiamma. Versate  la salsa sui pancakes, per una colazione profumata e soffice.

****

foto_Maci_Trentinelli_Cookiamo_high_600x451pxlRICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

 

****

ricetta8_bis-ok-pancake-frutti-rossi-cookiamo

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

ROTOLO DI RADICCHIO CON SPINACI E ZENZERO #lacucinadegliscarti

 

_ROTOLO DI RADICCHIO CON SPINACI E ZENZERO-600K

Photo Ruth Moorehouse

ROTOLO DI RADICCHIO CON SPINACI E ZENZERO SERVITO CON INSALATA ALL’ARANCIA di Chef Andrea Conte

Ingredienti:

  • Radicchio Tardivo di Treviso 3 cespi
  • spinaci freschi 300 gr 
  • ricotta 100 gr
  • zenzero 2 cm (a piacimento)
  • aglio 1/4 spicchio
  • parmigiano grattugiato 70 gr
  • zucchina 1/2
  • carota 1/2
  • pomodorini 1 manciata
  • pinoli 1 manciata
  • arancia n.1

Procedimento:

Per preparare la farcia soffriggere l’aglio tritato in una padella e successivamente aggiungere gli spinaci con lo zenzero grattugiato, salare e pepare. Far asciugare tutta l’acqua degli spinaci e, una volta raffreddati, tritare grossolanamente con il coltello. Aggiungere la ricotta e il parmigiano. Nel frattempo tagliare i radicchi in quattro parti per il senso della lunghezza (tenete da parte alcune punte per l’insalata). Conditeli con olio, sale, pepe e grigliateli a fuoco alto, bagnandoli con un filo d’acqua e coprendoli con un coperchio (non devono seccarsi). Stendeteli sopra un canovaccio formando un rettangolo e, appiattendoli, ponete la farcia a mo’ di cilindro: avvolgeteci il radicchio attorno formando un rotolino. Stringete bene e lasciatelo riposare almeno 10 minuti in modo che prenda forma. Successivamente tagliatelo in porzioni. Lavare e tagliare a piacimento le verdure: carote, zucchine, pomodorini e punte di radicchio. Spremere un’arancia e condire l’insalata con il succo, l’olio d’oliva, sale e pepe. Servite il rotolino caldo o a temperatura ambiente con l’insalata di accompagnamento e dei pinoli tostati. 

****

Questo slideshow richiede JavaScript.

****

Chef_Andrea_Conte_Cookiamo_800webLA CUCINA DEGLI SCARTI è una rubrica di ricette di COOKiamo School dedicata al tema dello scarto e degli avanzi di cibo. Nata in tempi di quarantena dalla collaborazione col talentuoso CHEF ANDREA CONTE che introduce una serie di ricette dedicate al recupero, perché in cucina non si butta via niente (o quasi). Chef dalle doti culinarie indiscusse (anche se ama essere definito cuoco), ha gestito le cucine di prestigiosi ristoranti in Italia e all’estero, prima di avviare con Ruth Moorehouse il progetto OurRustica. Da diverso tempo Andrea collabora con COOKiamo conducendo i corsi di panificazione (il pane è uno dei suoi grandi amori). 

****

CROSTATA DI PERE E CIOCCOLATA #ricetteillustrate

ricetta7

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N. 7

CROSTATA DI PERE E CIOCCOLATA di ANGELA MACI

Ingredienti

  • 250 gr farina 00
  • 250 gr di farina integrale
  • 250 gr zucchero
  • 250 gr burro
  • 2 uova intere
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di marmellata di albicocche
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di acqua
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 4 pere (scegliete la qualità che preferite)

Preparazione

In una terrina lavorate il burro con lo zucchero. Aggiungete le uova. Mescolate con una forchetta. Versate poi le farine, il sale, il lievito e due cucchiai d’acqua. Impastate con le mani affinchè in composto prenda una consistenza compatta e morbida. Potete stendere direttamente la frolla senza farla riposare in frigorifero. Stendete quindi la base sullo stampo da crostata (io ne ho scelto uno lungo e stretto dal fondo estraibile), foderate con carta forno e riempite con uno strato di marmellata di albicocche (fatta quest’estate), le fette di pere che avrete sbucciato e tagliato in quattro parti. Negli spazi vuoti sbriciolate la barretta di cioccolato fondente. Chiudete con le strisce di frolla, come la più classica delle crostate. Cuocete in forno a 180° per 30 minuti. Quando sarà tiepida cospargete la superficie di zucchero a velo e gustatevela a colazione con una tazza di caffè fumante…

 

foto_Maci_Trentinelli_Cookiamo_high_600x451pxlRICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

 

ricetta7

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

PAPPA AL POMODORO #ricetteillustrate

COOKIAMO_PAPPA_AL_POMODORO_MACI_TRENTINELLI

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N. 6

PAPPA AL POMODORO di ANGELA MACI

Nei corsi di cucina mi piace intraprendere un viaggio con i miei ragazzi. Mi piace portarli con me alla scoperta dei piatti della tradizione Italiana. Partendo dagli ingredienti e poi raccontando una storia. Sempre. Solo così si può viaggiare, assaporare l’Italia intera, emozionarsi, conoscere, stando fermi attorno ad un tavolo, condividendo una passione comune con altre persone che prima di allora non conoscevi. Vi ho portati con me in Toscana tra i profumi semplici del pomodoro, del pane, dell’olio, quello buono. Tre ingredienti così semplici eppure così meravigliosi. Pane, olio e pomodoro. Il mediterraneo che prende forma, prende vita. Amo preparare la pappa al pomodoro in inverno, in primavera, in estate, in autunno. Sempre. Lo trovo un piatto avvolgente, pieno di calore, di racconti attorno ad un camino acceso come in riva al mare. Non sono toscana eppure è un piatto che sento tanto mio. Forse perchè il pomodoro è uno degli ingredienti che mi rappresenta di più. Quante volte in questi anni, mi avete sentito dire…” se fossi un ingrediente sarei un pomodoro”.

Ingredienti

  • 400 gr di pane raffermo (sciocco)
  • 800 gr di Pelati San Marzano (o pisanelli toscani maturi in estate)
  • 1 ricotta di bufala freschissima
  • 3 spicchi d’aglio
  • Basilico fresco o salvia fresca
  • Olio evo
  • Sale e pepe
  • 500 ml di brodo vegetale

Preparazione

In una pentola preparate un soffritto con spicchi d’aglio pelati ma interi e olio evo. Unite i pomodori san marzano a pezzetti. Un cucchiaino di zucchero per togliere l’acidità e un po’ di sale. Cuocete per 5 minuti. Unite il basilico e il pane a pezzetti. Bagnate con il brodo vegetale, coprite e terminate la cottura per circa 10 minuti. Servite in una fondina la pappa al pomodoro con un po’ di ricotta al centro e finite con olio evo, basilico fresco e pepe nero macinato. Se preferite potete optare per burrata e un’acciughina. Divina, nella sua semplicità.

foto_Maci_Trentinelli_Cookiamo_high_600x451pxlRICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

 

COOKIAMO_PAPPA_AL_POMODORO_MACI_TRENTINELLI

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

DEGLI AGRUMI NON SI BUTTA VIA NIENTE! #lacucinadegliscarti

5529ea25-f903-47a5-9569-12fd74d0d8d2

Photo Ruth Moorehouse

Come utilizzare tutte le parti di un agrume?

In questo periodo di quarantena abbiamo utilizzato molti agrumi per spremute e marinate… E ci siamo divertiti usando tutte le parti che in genere si tende a scartare e gettare tra i rifiuti. Dopo aver spremuto limoni o arance ci si trova sempre con una scorza esterna molto aromatica (anche detta zest), una parte biancastra un po’ più amara e la polpa. Da questi scarti abbiamo ricavato tre preparazioni: dei sali aromatici (ricavati usando le zeste), una marmellata e un ketchup (ricavati dalla parte bianca e dalla polpa).

SALE AROMATICO AGLI AGRUMI

Si tratta di una preparazione molto semplice. Prima di utilizzare gli agrumi (rigorosamente non trattati) per le vostre preparazioni, spremute, etc, grattate la loro buccia con una grattugia. Se siete di fretta conservate le bucce in frigo, e quando avrete tempo potrete grattare la parte bianca con un coltello oppure raschiarla con un cucchiaino.

Ingredienti:

  • 40 gr di scorza
  • 160 gr di sale grosso 

Procedimento e uso in cucina e fuori dalla cucina (!):  grattate la buccia finemente e frullatela col sale. Potete usare il Sale inglese di Maldon: uno dei più costosi ma di maggiore effetto. Se usate il Maldon lasciate stare il frullatore: mescolatelo a mano con la scorza. Ricordatevi di distendere la mescola in un posto secco ad asciugare, per un sale da condimento. Colorato, bellissimo da vedere in cucina o in bagno e da regalare ai vostri amici. Noi facciamo i sali anche con la lavanda, le erbe aromatiche o il peperoncino. Per ottenere invece un composto più umido, adatto a cucinare delle verdure o un pesce in crosta, usate metà dose di sale (80 gr invece che 160 gr) da aggiungere ai 40 gr di scorza. Queste preparazioni doneranno solo un leggero profumo di agrumi ma di certo sono molto scenografiche.

MARMELLATA / KETCHUP AGLI AGRUMI

Con la parte bianca rimanente, la polpa e tutti gli scarti eventualmente prodotti (anche scorze non utilizzate) facciamo una bella marmellata / ketchup.

Ingredienti:

  • 340 gr scarti di agrumi (misto arancia, limone e lime)
  • 90 gr zucchero
  • 10 gr zenzero
  • 2 pizzichi di sale

Procedimento: fate bollire gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza densa. Frullate bene per produrre una crema. Questa può essere usata come marmellata leggermente amara, come condimento per le crostate, come farcitura per i biscotti o, come abbiamo fatto noi, trasformandola in ketchup. E’ sufficiente dare una nota acida, aggiungendo semplicemente al composto un po’ di aceto e aggiustando di sale.

BUCCE DI PATATE FRITTE CON KETCHUP DI AGRUMI, SALE ALL’ARANCIA E FIORI DI ROSMARINO 

Dopo aver pelato delle patate per fare degli gnocchi abbiamo lasciato a bagno le bucce ben lavate delle patate per una notte in frigo. La sera seguente le abbiamo sbollentate per 30 secondi in acqua, scolate e lasciate a raffreddare. Poi le abbiamo fritte a 180° gradi fino a farle diventare croccanti e condite con il sale all’arancia e i fiori di rosmarino. Servite con il ketchup agli agrumi e una buona bottiglia di vino sono risultate deliziose! In definitiva l’unico scarto che abbiamo prodotto sono stati solo i semi dei vari agrumi. Abbiamo deciso di piantarli a terra: non è garantito il successo dell’operazione ma per nostra figlia è sicuramente divertente provare. Buona cucina antispreco a tutti voi!

Chef_Andrea_Conte_Cookiamo_800webLA CUCINA DEGLI SCARTI è una rubrica di ricette di COOKiamo School dedicata al tema dello scarto e degli avanzi di cibo. Nata in tempi di quarantena dalla collaborazione col talentuoso CHEF ANDREA CONTE che introduce una serie di ricette dedicate al recupero, perché in cucina non si butta via niente (o quasi). Chef dalle doti culinarie indiscusse (anche se ama essere definito cuoco), ha gestito le cucine di prestigiosi ristoranti in Italia e all’estero, prima di avviare con Ruth Moorehouse il progetto OurRustica. Da diverso tempo Andrea collabora con COOKiamo conducendo i corsi di panificazione (il pane è uno dei suoi grandi amori). 

5529ea25-f903-47a5-9569-12fd74d0d8d2

Photo Ruth Moorehouse

 

PANZEROTTO RIPIENO DI SCAROLA E CARCIOFI #ricetteillustrate

ricetta 5

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N. 5

PANZEROTTO RIPIENO DI SCAROLA E CARCIOFI di ANGELA MACI

Ingredienti

Per la pasta brisè:

  • 500 gr di farina
  • 250 gr di burro morbido
  • 80 gr di acqua ghiacciata
  • sale q.b.

Per il ripieno:

  • 2 carciofi
  • 1 cespo di scarola
  • 2 cipollotti
  • olio evo
  • sale
  • 1 bicchiere di brodo vegetale

Preparazione

Lavorare insieme la farina e il burro freddo e aggiungere poco a poco l’acqua e il sale fino a creare un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 15 min prima di utilizzarlo. Nel frattempo lavate bene la scarola e pulite i carciofi e i cipollotti tagliandoli a fettine sottili. In una pentola fate stufare la scarola a pezzetti con i cipollotti e i carciofi. Aggiungete il brodo vegetale e il sale e fate cuocere per 8-10 minuti con il coperchio fino a quando non si saranno intenerite. Terminate la cottura a fiamma alta così da far asciugare le verdure. Stendete poi la sfoglia di brisè e ricavate con un coppapasta o un bicchiere dei dischetti di 5 cm dove metterete un cucchiaino di ripieno (asciutto). Ad agni disco, adagiatene un secondo sopra al ripieno e sigillate bene. Posizionateli su una teglia rivestita di carta forno e fate cuocere per 20 minuti a 180°. Ottima idea per l’aperitivo.

foto_Maci_Trentinelli_Cookiamo_high_600x451pxlRICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

 

ricetta5_quadrata

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

CIPOLLA RIPIENA CON SALSA DELICATA AGLI ASPARAGI #lacucinadegliscarti

9cc7215c-bd83-4aa7-be49-0d9878ef3958

Photo Ruth Moorehouse

Diciamocelo, mai come in tempi di quarantena abbiamo cucinato così tanto… e proprio in periodi come questi ci rendiamo conto di quanto cibo sprechiamo. Per questo motivo COOKiamo ha pensato di inaugurare una sezione di ricette sul tema: LA CUCINA DEGLI SCARTI. Il talentuoso Chef Andrea Conte introdurrà una serie di ricette dedicate al recupero, perché in cucina non si butta via niente (o quasi). Chef dalle doti culinarie indiscusse (anche se ama essere definito cuoco), ha gestito le cucine di prestigiosi ristoranti in Italia e all’estero, prima di avviare il suo progetto OurRustica. Da diverso tempo Andrea collabora con COOKiamo conducendo i corsi di panificazione: il pane è uno dei suoi grandi amori. Siamo felici di pubblicare la sua prima ricetta, prodotta (anche) con gli scarti di un grande dono che la terra ci offre in questo periodo: gli asparagi!

CIPOLLA RIPIENA CON SALSA DELICATA AGLI ASPARAGI di CHEF ANDREA CONTE

Ingredienti:

  • cipolle 3
  • foglie salvia 20
  • ricotta  1 cucchiaio
  • gorgonzola  1 cucchiaio
  • formaggio grana  1 cucchiaio
  • bucce e ritagli di 1 mazzo di asparagi 

Procedimento:

Cuocere le cipolle in forno con la buccia a 150 gradi per 30 minuti o fino a quando siano cotte (provate a infilzarle con un coltello). Tagliate la parte superiore della cipolla tenendo la buccia come fosse un cappello, scavatele e tagliate la polpa a pezzettini. Fatele appassire in una pentola con un filo d’olio e 20 foglie di salvia tagliuzzate per una ventina di minuti aggiungendo una noce di burro e un po’ d’acqua quando necessario, fino a che siano ben stufate e dolci. Nel frattempo preparate la salsa: sbollentate per 2 minuti le bucce e qualche ritaglio di asparagi, frullatele bene con un goccio d’acqua di cottura e un filo d’olio d’oliva, aggiustate di sale e pepe. Aggiungere alle cipolle fuori dal fuoco 1 cucchiaio di ricotta e 1 cucchiaio di gorgonzola morbido mescolando fino a che si siano amalgamati, aggiustando di sale e abbondante pepe. Appoggiare sul fondo delle cipolle scavate una fettina di pane e sopra a questo il ripieno; spolverare con del pane grattugiato mescolato con del formaggio grana e cuocere in forno a 180 gradi per 5 minuti (fino a che sia dorato e croccante l’esterno).  Servite con la salsa calda.

1506761e-ae60-4a1f-bba4-106730cde600

Photo Ruth Moorehouse

CALAMARATA #ricetteillustrate

ricetta4

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RICETTA ILLUSTRATA N° 4: Calamarata! Sfruttiamo i doni di stagione, utilizzando un prodotto versatile e succulento, tipico del bacino del Mediterraneo: gli agretti o barbe di frate, che dir si voglia. Aggiungiamo in padella qualche rondella di calamaro fresco e una bella pasta formato calamarata appunto. Et voilà, il gioco è fatto!

CALAMARATA di ANGELA MACI

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di pasta (formato calamarata)
  • 4 calamari freschi (di media grandezza)
  • 1 mazzetto di agretti
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • sale
  • prezzemolo fresco
  • 1 tazzina di vino bianco

Preparazione

Pulite e lavate bene gli agretti e tagliateli a pezzetti. Fateli soffriggere in una padella larga e bassa con uno spicchio d’aglio e un po’ di sale per qualche minuto e tenete da parte. Pulite ora i calamari eviscerandoli e lavateli sotto l’acqua fredda. Tagliateli a rondelle e fateli cuocere per pochi minuti (essendo freschissimi) nella stessa padella, con il trito di prezzemolo e sfumateli con il vino bianco mentre l’acqua della pasta arriva a bollore. Quando la pasta sarà molto al dente, scolatela e risottatela direttamente nella padella con gli agretti e i calamari affinché tutti i sapori si mescolino. Servite in tavola e godetevi la vostra calamarata.

RICETTE ILLUSTRATE è la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

ricetta4

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

RAGù ALLA BOLOGNESE #ricetteillustrate

3_bis_ragù_RIDI

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

Eccoci alla terza pubblicazione di RICETTE ILLUSTRATE: la sezione del sito di COOKiamo nata in tempi di quarantena dall’amicizia tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo. Questa volta vi illustriamo un grande classico della cucina: il RAGù ALLA BOLOGNESE. Chi meglio di una bolognese doc come Angela per raccontarci questo piatto evergreen, che piace sempre a tutti?

RAGù ALLA BOLOGNESE  di Angela Maci

Ingredienti per 6 persone

  • 200 g di polpa di manzo (pancia o spalla) macinata grossa
  • 100 gr di polpa di maiale
  • 150 g di pancetta di maiale
  • 1 carota + 1 costa di sedano + 1 cipolla
  • 300 g di concentrato di pomodoro
  • ½ bicchiere di vino rosso secco
  • ½ bicchiere di latte intero
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • olio evo
  • sale, pepe
  • ½ bicchiere di panna liquida (facoltativa)

Preparazione

Sciogliere, in un tegame possibilmente di terracotta o di alluminio spesso, di circa 20 cm, la pancetta tritata. Unire 3 cucchiai d’olio e gli odori (sedano, carota e cipolla) tritati fini e far appassire dolcemente. Unire la carne macinata e mescolare bene con un mestolo facendola rosolare finché non “sfrigola”. Bagnare con il vino e mescolare delicatamente sino a quando non sarà completamente evaporato. Unire il concentrato di pomodoro al brodo caldo e aggiungerlo alla carne, coprire e far sobbollire lentamente per circa 2 ore, verso la fine unire il latte per smorzare l’acidità del pomodoro. Aggiustare di sale e di pepe. Alla fine, quando il ragù è pronto, secondo l’uso bolognese, si usa aggiungere la panna se si tratta di condire paste secche. 

CAPRESE AL CIOCCOLATO #ricetteillustrate

prova ricetta 2_ridi

Illustrazione ©Trentinelli realizzata per COOKiamo School

Questa è la seconda pubblicazione di RICETTE ILLUSTRATE: la nuova sezione del sito di COOKiamo nata dalla collaborazione tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo. In tempi di quarantena abbiamo pensato che fosse un buon modo per tenervi compagnia, darvi qualche dritta culinaria per allietare questi giorni di isolamento e gioire con gli occhi e col palato. A voi la ricetta illustrata della Torta Caprese (chiamata così perchè viene dall’Isola di Capri, appunto): uno dei dolci più golosi e replicati di COOKiamo… Mettete le mani in pasta e gustatevela tutta! 

CAPRESE AL CIOCCOLATO  di Angela Maci

Ingredienti (per uno stampo da pastiera del diametro di 20-22 cm)

  • 185 g di mandorle pelate o farina di mandorle
  • 125 g di cioccolato fondente
  • 125 g di zucchero semolato
  • 125 g di burro
  • 3 uova medie
  • 1 arancia
  • 1 cucchiaio di limoncello

Preparazione

La torta caprese originale si realizza senza l’aggiunta di farina, anche se esistono tante ricette che la prevedono. Sciogliete sul fuoco, il cioccolato a bagnomaria insieme al burro fino ad ottenere un composto liscio e lucido. A parte separate gli albumi dai tuorli. I primi li montate a neve con metà dose di zucchero. I secondi li montate con l’altra metà di zucchero e la scorzetta di arancia fino ad ottenere un composto liscio e spumoso. Aggiungete il liquore. Unite il cioccolato al composto di tuorli e unite la farina di mandorle. Amalgamate gli albumi con la spatola per ottenere un impasto gonfio e spumoso. Imburrate e infarinate la teglia e versate il composto. Livellate la superficie e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti. Quando la torta sarà pronta, lasciatela raffreddare prima di sfornarla, tagliarla e servirla. Cospargete di zucchero a velo.

FOCACCIA DI PATATE #ricetteillustrate

RICETTA1_ridimensionata (1)

illustrazione © Trentinelli realizzata per COOKiamo School

Con questo post siamo felici di inaugurare RICETTE ILLUSTRATE: una nuova sezione del sito di COOKiamo nata dalla collaborazione tra la super illustratrice trevigiana Alessia Trentin, conosciuta ai più come la Trentinelli, la nostra amata cuoca bolognese Angela Maci con la quale collaboriamo da anni, e naturalmente Giorgia di COOKiamo.

In tempi di quarantena abbiamo pensato che fosse un buon modo per tenervi compagnia, darvi qualche dritta culinaria per allietare questi giorni di isolamento e gioire con gli occhi e col palato. Ecco a voi la prima ricetta illustrata… buona visione! 

 

FOCACCIA DI PATATE  di Angela Maci

E’ la focaccia più buona che c’è quando arriva la bella stagione…e il pomodorino raggiunge il suo sapore meravigliosamente dolce e succoso. E’ la focaccia che ci preparava mia mamma quando prendevamo un buon voto a scuola. Sapeva di farci felici. Io l’ho sempre adorata…conoscete la mia passione per i pomodori, ma con quel soffice impasto di patate, quel buon sapore di aglio e il profumo di origano, hmmmm… Potevo non averla in repertorio? Così non devo più aspettare di prendere un buon voto per mangiarla!!!

Ingredienti

  • 1 Kg di farina manitoba
  • 100 g d’olio evo
  • lievito di birra 10 g
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 patate medie
  • sale
  • acqua tiepida
  • salamoia (acqua+olio evo+sale grosso)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 20 pomodorini (pachino o datterini)
  • origano secco

Preparazione

Lavorate insieme nella planetaria o in una terrina la farina con il lievito sciolto in poco latte o acqua tiepida. Aggiungete le patate lesse ancora calde, l’olio e il sale. Impastate bene con il braccio impastatore o con le mani e aggiungete un po’ d’acqua per rendere elastico e soffice il composto. Fate riposare il composto in una coppa in ceramica dai bordi alti per 4-5 ore.  Io la preparo la sera e la faccio lievitare per tutta la notte. Stendete poi l’impasto in una teglia rettangolare e con le mani fate dei buchi come per la più classica delle focacce. Aggiungete la salamoia fatta con acqua, olio e sale grosso. Fate lievitare per un’altra mezz’ora. Inserite ora nella focaccia i pomodorini tagliati a metà, gli spicchi d’aglio e l’origano secco. Infornate per 30 minuti a 180°.

L’ARTE DEL SUSHI con la cuoca di Tokyo Yuri Kagawa

56500836_2152999668100334_4973587092434059264_n

Una lezione di cucina interamente dedicata al mondo del Sushi. Con la cuoca di Tokyo Yuri Kagawa, impareremo a preparare FutomakiHosomakiUramaki, Sashimi e le deliziose palline di Nighiri. Capiremo che tipo di riso utilizzare, come cuocerlo e trattarlo nel modo corretto, quali salse abbinare, come lavorare il pesce per il Sushi e tagliarlo finemente per il Sashimi. Nell’arte del Sushi la varietà del piatto nasce dalla scelta di ripieni e guarnizioni, di condimenti e nel modo in cui vengono combinati. Ci sorprenderemo a scoprire come, a parità di ingredienti, il loro diverso assemblamento può dare vita a effetti di gusto totalmente diversi. A COOKiamo nella super location in Officina!

YURI-KAGAWA-OK

Yuri Kagawa in Officina, mentre prepara la lezione di Sushi

YURI KAGAWA nasce a Tokyo il 7.01.1969. Ancora bambina si trasferisce con la famiglia ad Osaka, dove inizia a scoprire il magico mondo della cucina (giapponese). Così, sulla scia del libro di ricette per bimbi che la mamma le regalò, all’età di nove anni realizza i suoi primi Dango 団子, i tipici gnocchi di riso in salsa agrodolce. La sua storia d’amore col cibo inizia qui. Studia Lingua e Letteratura Italiana all’Università di Firenze, dove soggiorna due anni e contestualmente frequenta diversi corsi di cucina, tra cui quelli delle Sorelle Simili a Bologna. Ottiene il certificato REC alla Camera di Commercio di Firenze e, dopo la laurea in Letteratura, si trasferisce in Francia. Qui lavorerà come insegnante di Francese presso la prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji di Lione. In questo celebre Istituto Alberghiero le viene affidato anche l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati Chef francesi, tra cui il notissimo Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. Questa esperienza sarà di fondamentale importanza: a contatto con questa stimolante realtà, Yuri riaccende la sua antica passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, si sposa, e conduce con successo corsi di cucina giapponese in varie associazioni e scuole di cucina, soprattutto in Nord Italia. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso degustazioni, cene e partecipazioni ai festival di settore. Vive a Padova ed ha due figli.

_________

QUANDO: giovedì 12 marzo mercoledì 17 + giovedì 18 giugno 2020, dalle 20.00 alle 22.30 / 23.00 max

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 55 € 

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo Associazione Culturale HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone).  Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

56500836_2152999668100334_4973587092434059264_n

 

CORSO DI CUCINA TEMATICA con CHEF LORENZO BONI. A TREVISO

cucina-tematica-Boni-cookiamo-febbraio_2020

Lo Chef milanese Lorenzo Boni torna a COOKiamo con due nuove lezioni tematiche – cucina mediorientale e cucina messicana – e, viste le numerose richieste, reitera l’appuntamento sulle cotture a bassa temperatura! 

Classe ‘72, Lorenzo viene dal mondo delle produzioni televisive – MasterChef, Junior MasterChef, Hell’s Kitchen, I menù di Benedetta, etc.-  e un passato abbastanza recente nei ristoranti di mezzo mondoEcco il dettaglio delle lezioni:

COTTURE A BASSA TEMPERATURA   25/02 20/03 31/03 8+9 giugno 2020, ore 20

La bassa temperatura è una tecnica di cottura che ha il grande vantaggio di conservare maggiormente i sapori e le proprietà organolettiche delle materie prime. E’ un tipo di cottura che può essere tranquillamente praticata a casa da noi “amatori” della cucina per ottenere pietanze dalla consistenza unica e quasi vellutata. Affronteremo con questa tecnica un piatto di carne, uno di pesce e uno green: nello specifico impareremo a preparare le ribs di maiale affumicate, il baccalà in oliocottura e la ratatouille di verdure in sottovuoto.

CUCINA MEDIORIENTALE    10 marzo martedì 21 luglio 2020, ore 20

Un’immersione nella cucina del Medio Oriente, un territorio vastissimo che comprende le regioni dell’Asia Sud occidentale, dell’Iran, dell’Egitto e una porzione di Turchia. Chef Lorenzo Boni ci condurrà nella preparazione di alcune ricette tradizionali comuni a tutta quest’area, in cui si lavora con amore e dedizione perchè “rendere onore” all’ospite fa parte dei loro costumi. Il goloso programma prevede Tajine di agnello e prugne, Brick à l’œuf e il dolce Baklava: questa serie di ricette mediorientali vi metteranno una gran voglia di viaggiare verso est!

CUCINA MESSICANA   giovedì 26 marzo  15+16 giugno 2020, ore 20

Ai curiosi delle cucine del resto del mondo ecco un corso di cucina interamente dedicato ai sapori del Messico. Questo tipo di gastronomia è una delle più ricche al mondo in proteine, minerali e vitamine; ed è così apprezzata che dal 2010 è diventata addirittura patrimonio dell’umanità UNESCO. Con Chef Lorenzo Boni ci addentreremo nei suoi sapori speziati e intensi imparando a preparare un perfetto guacamole e pico de gallo, i Nachos sonora – noti anche come tortilla chips – e infine i gustosissimi burritos e le fajitas, tipici della cucina Tex-Mex.

_________

_chefBoni_ritratto_quadrato

Chef Lorenzo Boni

LORENZO BONI nasce a Milano nel 1972, dove frequenta l’Istituto Alberghiero Amerigo Vespucci. Inizia il suo percorso formativo in vari ristoranti, tra cui menzioniamo lo storico Grand Hotel Carezza (Bz), lo stellato Il Bersagliere a Goito (Mn), ora non più in attività, l’Hostaria Le Cascinette nel milanese, con la guida dello chef Carmelo Ferrari. Nel 1994 apre il suo primo ristorante, dedicato alla cucina tradizionale milanese. Segue un periodo in giro per il mondo dove, tra esperienze a Parigi, San Diego, Sharm el-Sheikh, Santorini, Nungwi (Zanzibar), Djerba e Kelibia (Tunisia) e Lugano, sperimenta vari tipi di cucina, tra cui nouvelle cuisine, fusion, giapponese, mediorientale e greca. Dal 2009 inizia a lavorare come chef di produzione e consulente per numerosi programmi televisivi di cucina di grande successo, tra cui: MasterChef, Hell’s Kitchen, Junior MasterChef, i Menù di Benedetta e molti altri, lavorando al fianco di grandi chefs e personaggi TV come Carlo Cracco, Bruno Barbieri, Cristiano Tomei, Benedetta Parodi, Alessandro Borghese, Antonino Cannavacciuolo, ecc… prestando la sua opera per la preparazione di ricette e impiattamenti e per la pubblicazione su libri e magazine. Qui trovate il suo sito con la bio completa e il suo canale YouTube.

_________

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

COSTO: 140 € l’intero corso (per chi volesse partecipare alla singola lezione il costo è di 60 €)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo– HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone).Giorgia 347.9780123cookiamo.scrivimi@gmail.com

FOTOBONISITO_780pxlX

LIEVITAZIONI. CORSO DI PANE E LIEVITATI CON CHEF ANDREA CONTE

corso-panificazione-andrea-conte-cookiamo-2020-treviso

Al via la 3° edizione del corso di cucina (amatoriale) sul pane e i lievitati, con un adorabile cuoco che di quest’arte se ne intende parecchio e la ama alla follia: Chef Andrea Conte.

Andrea ci porterà alla scoperta delle varie tipologie di farina e delle tecniche di panificazione, mostrandoci i vari trucchi per preparare un pane fresco e fragrante. Stiamo parlando della pietanza forse più semplice e naturale che possa essere servita in tavola, ma la cui preparazione è una vera arte, che richiede dedizione e soprattutto pratica. ll lievito è un qualcosa di vivo in un ambiente dettato da regole della natura, come la temperatura esterna o la tipologia di grano: è importante comprenderne i meccanismi e raggiungere quasi un’intesa con gli impasti… Lo sentite già il profumo inebriante di una pagnotta appena sfornata?

Durante il corso impareremo le tecniche di impasto e di cottura, nonché quelle di lievitazione, approfondendo (anche) il tema del lievito madre. Capiremo come dare forma e gusto a vari tipi di pane, focacce, grissini e – last but not least – la tanto amata pizza!

DACCI OGGI IL NOSTRO PANE QUOTIDIANO  martedì 18 febbraio, ore 20

Una prima lezione di introduzione al pane fatto in casa: Andrea ci insegnerà a riconoscere le tipologie e la forza delle farine, la lievitazione, la formatura e la cottura di questa antica pietanza. Metteremo letteralmente le mani in pasta imparando a realizzare queste preparazioni: Pane casereccio bianco con farina macinata a pietra; Pane rustico con farina integrale e farro, semi tostati e avena; Panini morbidi al latte con semi di sesamo e di papavero; Treccia di zucca ed erbe aromatiche. Ne sentiamo già il fragrante profumo!

VIAGGIO TRA FOCACCE, GRISSINI E CIABATTE!  martedì 3 marzo, ore 20

La seconda lezione è dedicata alle lunghe lievitazioni e al metodo indiretto: Andrea ci svelerà i segreti che fanno la differenza per realizzare un impasto che renda il pane ancora più genuino e digeribile. Capiremo come realizzare la “Ciabatta perfetta” :-); la Focaccia casereccia con farina macinata a pietra, pomodorini e olive taggiasche; i Grissini integrali ai semi di sesamo con farine biologiche; la Focaccia ad impasto indiretto con rosmarino e sale di Maldon. Un appuntamento saporito per fare un ennesimo salto di qualità!

foto-pagina-sito_low

LIEVITO MADRE + PIZZA MON AMOUR  martedì 17 marzo  lunedì 22 + martedì 23 giugno, ore 20

L’ultimo incontro è un introduzione al tema del lievito madre. Capiremo come creare uno starter, gestire il lievito e fare il pane in casa potendo cogliere le differenze con le preparazioni delle lezioni precedenti. Inoltre ci focalizzeremo sull’affascinante percorso di una pietanza che ha conquistato il mondo intero: la pizza! Un piatto povero che man mano si è arricchito di storia, ingredienti, gusti, guadagnandosi una gloria planetaria che piace a grande e piccini… Andrea ci insegnerà come dare vita ad una gustosa Pizza spianata in teglia con farina macinata a pietra e alla Pizza tradizionale con impasto a lunga lievitazione. Abbiamo già l’acquolina…

_________

Chef_Andrea_Conte_Cookiamo_800web

Chef Andrea Conte. Photo Ruth Moorehouse

CHEF ANDREA CONTE trevigiano, classe 1981. Appassionato da sempre all’arte culinaria, dopo la laurea in Economia e Commercio, decide di cambiare vita iniziando a fare gavetta nei ristoranti del territorio. Autodidatta che “va a bottega”, Andrea impara e migliora via via le tecniche di cucina e la conoscenza delle materie prime, in un percorso che lo porterà man mano a diventare Chef. Tra le esperienze più significative ha lavorato in Vineria, prima a Treviso in Castellana, poi in centro storico in zona universitaria e successivamente per lo stesso ristorante nella sede di Londra, come capo partita. Segue un impiego presso la succursale londinese del mitico ristorante stellato Dolada di Pieve d’Alpago (BL). Poi torna in patria e per 5 anni lavora nella prestigiosa cucina di Villa Foscarini Cornaro, in provincia di Treviso. Nel 2017 decide di svoltare aprendo Our Rustica: un delizioso Bed&Breakfast in mezzo alla natura, ubicato in un paesino in provincia di Vittorio Veneto, dove organizza anche corsi di cucina per stranieri. A questa bio aggiungiamo che Andrea, nelle sue prime esperienze, ha lavorato per un breve periodo in un panificio: da lì è partita la miccia… è proprio da quel momento che comincia ad acquistare in modo maniacale libri in diverse lingue, tecnici e non, di quello che diverrà la sua passione più grande all’interno del mondo della cucina: la panificazione. Sia in ristorante che a casa prova in continuazione diversi impasti e sperimenta differenti tipi di farine. Ora continua a fare ricerca sul tema, condividendo idee e tecniche con altri addicted…

_________

QUANDO: inizio corso il 18 febbraio 2020, seguono il 3 marzo e il 17 marzo 22+23 giugnosempre di martedì, dalle ore 20.00 alle 22.30/ 23.00 circa.

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 135 € l’intero corso 

INFO E ISCRIZIONI COOKiamo – HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone). Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

lievitazioni_01_web

lievitazioni_03_web

Location In Officina (foto a destra)

 

CUCINA TEMATICA. COOKING CLASSES CON ANGELA MACI

cucina-tematica-maci-cookiamo-febbraio_2020

Un nuovo corso di cucina tematico a cura di Angela Maci, la cuoca bolognese che ha conquistato il nostro cuore e i nostri palati per la sua capacità di raccontare il cibo e di tramettere un enorme passione per tutto ciò che ci ruota attorno. Dalla scelta delle materie prime, al loro trattamento, alle tecniche di cottura, agli aneddoti e alle curiosità legate al mondo della cucina.

Tre serate tematiche dedicate a:

ZUPPE D’INVERNO  mercoledì 12 febbraio, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Cremosa, avvolgente, morbida, calda e profumata come un abbraccio. E’ così che deve essere la zuppa. Seguendo sempre la stagione che ci coccola, prepareremo zuppe, vellutate, minestre con ingredienti freschi, abbinamenti insoliti, colori audaci e quel particolare in più, che la rende unica.

CUCINO OGGI, MANGIO TUTTA LA SETTIMANA  26 febbraio 10+11 giugno oppure giovedì 27 febbraio  1+2 luglio, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Siamo quello che mangiamo, dicono… Ma con le vite frenetiche di oggi abbiamo sempre tutti poco tempo a disposizione da dedicare alla preparazione dei cibi. In questa lezione Angela ci insegnerà come scegliere, trattare e cucinare le materie prime e conservarle al meglio, in modo da renderci la settimana lavorativa più facile da gestire dal punto di vista alimentare, senza rinunciare ai sapori.

CONTORNI CON GUSTO  mercoledì 11 marzo 29+30 giugno, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Quante volte ci siamo scervellati per dare un po’ di verve alle verdure? Spesso si pensa al secondo come ad un piatto a base di pesce o di carne, ma in realtà il mondo delle verdure è incredibilmente vario e ricco di possibilità. Con i diversi ortaggi, in base a quanto la natura ci offre di stagione in stagione, ci si può sbizzarrire creando delle ricette salutari e al contempo gustosissime. Un tuffo nel fantastico universo della cucina verde!

_____________

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 135 € l’intero corso di tre serate / 55 € la singola lezione

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo Cooking School, fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

_____________

angelamaci_ritratto_450pxl

Angela Maci in Officina. Photo COOKiamo

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

 

L’ABC, CORSO DI TECNICHE DI BASE IN CUCINA. CON ANGELA MACI, A TREVISO. 11° edizione!

ABC_MACI_11ED_COOKIAMO

Non ci sembra vero che siamo già alla undicesima edizione dell’ ABC, il Corso di Tecniche di Base con Angela Maci!

Il corso è rivolto sia a chi non ha dimestichezza ai fornelli, sia a chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina. I piatti in preparazione saranno infatti diversi dalle edizioni precedenti. Angela ci insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli un pò più elaborati. Il corso è strutturato in 6 appuntamenti serali: 6 lezioni tematiche per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_02

Angela ci insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente in alcuni passaggi della preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece mettere le mani in pasta); consigliamo di provare a casa le ricette imparate a lezione, in modo da arrivare al successivo incontro con eventuali dubbi e domande. Tutte le ricette sono facili da preparare e non richiedono alcuna esperienza, ma solo voglia di divertirsi e in qualche caso di cimentarsi in combinazioni inattese.

PROGRAMMA L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA  

Mercoledì 22 gennaio 2020: ANTIPASTI, FINGER FOOD E DINTORNI 

Mercoledì 5 febbraio 2020: LA PASTA FRESCA

Mercoledì 19 febbraio 2020:  IL RISO

Mercoledì 4 marzo 2020:  IL PESCE

Mercoledì 18 marzo 3+4 giugno 2020LA CARNE

Mercoledì 1 aprile 24+25 giugno 2020VERDURE E CONTORNI

image00025

ANGELA MACI in Officina, ai fornelli di COOKiamo. Ph. Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore. Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola, al tempo uno dei foodblog più seguiti in Italia, e Storie Buone dove Angela ci racconta storie genuine all’insegna del buon cibo. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).

_________

CHI: 1) Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli; 2) Per chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina; 3) Per chi è già più “avanti” ma vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere…

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

ORARIO:  20.00 – 22.30 / 23.00

COSTI: 230 € l’intero corso

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo – Hat Studio, fino ad esaurimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  –  cookiamo.scrivimi@gmail.com

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_01

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_03

Photo COOKiamo + Alessia Trentinelli + Barbara Modolo

GIAPPONESE. CORSO DI CUCINA CON YURI KAGAWA

corso_cucina_giapponese_cookiamo

A gennaio 2020 ha inizio nuovo ciclo di cucina giapponese con la nostra cuoca di Tokyo, Yuri Kagawa. Un corso in cinque appuntamenti con una maestra impegnata da anni nella diffusione sul territorio italiano della vera cucina nipponica: quella autentica e quotidiana dei giapponesi, lontana dalla cosiddetta fusion, che utilizza ingredienti tipici ma al contempo facili da reperire nelle nostre zone. Un modo per avvicinarci alla bellezza, alla diversità, ai sapori, ai colori e alle geometrie di questa affascinante cultura. 

Ecco i temi che verranno sviluppati durante il corso:

RAMEN   giovedì 16 Gennaio 2020

Impareremo i segreti per preparare un’ottimo Ramen (ラーメン, 拉麺), la tipica zuppa giapponese a base di carne, noodles e uova, ricca di aromi tipici orientali che sta ormai spopolando in occidente. I famosi tagliolini di frumento in brodo sembrano un piatto apparentemente semplice da realizzare, ma per ottenere un sapore autentico è richiesta una particolare modalità di preparazione. Durante questo appuntamento capiremo con Yuri quali sono i passaggi per realizzare il brodo perfetto per il ramen, l’arrosto di maiale in agrodolce, lo Tsukudani e le palline di riso Onighiri.

UDON  giovedì 30 Gennaio 2020

Una lezione in cui metteremo letteralmente le mani in pasta, imparando come si realizzano gli Udon (うどん), le tipiche tagliatelle dalla consistenza lunga, morbida ed elastica, molto più spessa dei classici noodles, composte da farina di grano duro, acqua e pochissimo sale. Impareremo a dare forma e gusto al Kitsune Udon (きつねうどん), la deliziosa zuppa a base di tagliatelle in brodo in salsa agrodolce, il classico brodo giapponese Dashi e il tofu fritto Aburaage. Una lezione appassionante guidata da Yuri Kagawa, accompagnati da una serie di racconti e chicche sulla cultura gastronomica del Sol Levante!

cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_03low

IZAKAYA: IL MENù DI TAPAS GIAPPONESI!  giovedì 6 Febbraio 2020

Forse non tutti sanno che in Giappone sono molto diffusi gli IZAKAYA: dei luoghi molto piccoli, intimi e raccolti, dove si ritrovano i colleghi dopo una dura giornata di lavoro. Gli Izakaya, il cui nome significa letteralmente “negozio di saké dove ci si siede”, sono locali creati per divertirsi e straviarsi con sakè, vino e assaggi di cibo spettacolare. Parallelo dei nostri cicchetti o delle tapas spagnole, in questa serata dedicata al Japanese Izakaya Menù impareremo a preparare: il Temari Sushi, ovvero le palline di Sushi decorate con salmone, pesce spada e verdurine; gli Involtini di casco di Samurai; il Ragù al Miso avvolto da croccante insalata Iceberg; le melanzane marinate in salsa profumata Nasu no Nanbanzuke.

DONBURI  giovedì 20 Febbraio 2020

Il Donburi (丼ぶり), o “don”, è una pietanza irresistibile, caratteristica della cucina tradizionale giapponese. Letteralmente significa “scodella” e consiste in un piatto unico a base di riso cui si accompagnano carne, pesce, uova o verdure. In Giappone esistono un’infinità di varianti, a seconda dell’abbinamento tra i diversi ingredienti. In questo appuntamento, apprenderemo gli step per realizzare il Katsudon col riso e la carne impanata in salsa agrodolce, il succulento Oyakodon a base di pollo e uova, sempre in salsa agrodolce, e lo Yasai No Suzuke con le verdure sottaceto. Incontro imperdibile!

LE VARIANTI DEL SUSHI: CHIRASHI ZUSHI, OSHIZUSHI, TEMAKI  giovedì 5 Marzo 2020

Tra gli innumerevoli piatti giapponesi a base di pesce e riso, Yuri Kagawa ci introdurrà alla preparazione di tre varianti del Sushi meno diffuse in Italia, ma ugualmente se non più golose per gli appassionati del genere: 1) il Chirashi Zushi, anche detto “sushi sparpagliato”, non viene porzionato in bocconcini, ma è servito in ciotole di riso, verdure, varietà di pesce crudo e/o tofu. 2) l’Oshizushi, tipico di Osaka, dove il riso viene pressato con l’oshibako – lo stampo di legno giapponese – e presentato in forma rettangolare, con il pesce posto sopra o all’interno della forma. 3) il Temaki, deliziosa versione di sushi arrotolato a mano, a forma di piccolo cono di alga nori, che avvolge il riso, in genere il salmone e altri ingredienti.

_________

_yuri_kagawa_cookiamo500-low

Yuri Kagawa in Officina, mentre prepara la lezione di Sushi

YURI KAGAWA nasce a Tokyo il 7.01.1969. Ancora bambina si trasferisce con la famiglia ad Osaka, dove inizia a scoprire e ad appassionarsi alla cucina. Così, sulla scia del libro di ricette per bimbi che la mamma le regalò, all’età di nove anni realizza i suoi primi Dango 団子, gli gnocchi di riso giapponese in salsa agrodolce. La sua storia d’amore col cibo inizia qui. Studia Lingua e Letteratura Italiana all’Università di Firenze, dove soggiorna due anni e contestualmente frequenta diversi corsi di cucina, tra cui quelli delle Sorelle Simili a Bologna. Ottiene il certificato REC alla Camera di Commercio di Firenze e, dopo la laurea in Letteratura, si trasferisce in Francia. Qui lavorerà come insegnante di Francese presso la prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji di Lione. In questo celebre Istituto Alberghiero le viene affidato anche l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati Chef francesi, tra cui il notissimo Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. Questa esperienza sarà di fondamentale importanza: a contatto con questa stimolante realtà, Yuri riaccende la sua antica passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, si sposa, e conduce con successo corsi di cucina giapponese in varie associazioni e scuole di cucina, soprattutto in Nord Italia. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso degustazioni, cene e partecipazioni ai festival di settore. Attualmente vive a Padova ed ha due figli. 

_________

QUANDO: inizio corso giovedì 16 gennaio 2020, seguono giovedì 30 gennaio, 6 febbraio, 20 febbraio, 5 marzo (sempre di giovedì) 

ORARIO: dalle 20.00 alle 22.30 / 23

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO:  55 € la singola lezione,  225 € l’intero corso di 5 appuntamenti 

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo – HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone).  Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_02low copia

 

 

Un corso di cucina sotto l’albero?

Un corso di cucina sotto l’albero?
🎄🎄🎄

Un regalo alternativo per gli amanti del genere… 6 mesi di tempo per scegliere gli incontri che vuoi!

🎄🎄🎄
A breve verranno pubblicati i programmi nel dettaglio. Intanto vi diamo un’anticipazione dei corsi in partenza il primo trimestre 2020. 
🎄🎄🎄 A5_Natale_2018_05_elenco-corsi-prezzi

Sono pronti i coupon regalo natalizi in versione digitale e cartacea! Per info e buoni regalo scrivi a cookiamo.scrivimi@gmail.com

🎄🎄🎄

Schermata 2019-12-02 alle 13.22.31

 

CUCINA TEMATICA. COOKING CLASSES CON ANGELA MACI

corso_cucina_treviso_cookiamo_maci

Dal 21 novembre un nuovo golosissimo corso di cucina tematico a cura di Angela Maci, una cuoca che ha conquistato il nostro cuore e i nostri palati per la sua capacità di raccontare il cibo e di tramettere un enorme rispetto e passione per tutto ciò che ci ruota attorno. Dalla scelta delle materie prime, al loro trattamento, alle tecniche di cottura, agli aneddoti e alle curiosità legate al mondo della cucina.

Tre serate tematiche, tra novembre e dicembre, dedicate a:

IL FASCINO DELLO GNOCCO  giovedì 21 novembre, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Un evergreen dal fascino e dalla golosità indiscussi. Un mini corso per imparare a preparare queste morbide gemme, così semplici eppure insidiose per ottenere la giusta consistenza. Ci sono infatti diversi accorgimenti da tenere presente per una perfetta riuscita: capire come eseguire gli impasti e la pezzatura, le modalità di cottura, la preparazione delle salse in abbinamento, l’impiattamento. Angela ci insegnerà a creare diverse varianti di gnocchi, non solo di patate, e relative salse, per arrivare a realizzare lo “gnocco perfetto”.

TORTELLINO GOLOSO  giovedì 5 dicembre, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Nessuno meglio di una bolognese doc come Angela Maci può introdurci al mondo del tortellino. Tipico della gastronomia emiliana, tra le paste all’uovo più conosciute al mondo, richiede una gran pazienza e dedizione nella preparazione, elementi che rendono questo piatto unico e inimitabile! In questa lezione apprenderemo come preparare il brodo e la sfoglia, come tirarla, come confezionarli e capire le varianti del ripieno. Un occasione unica per imparare bene l’arte del tortellino, e prendere per la gola famiglia o amici, magari in vista del Natale.

DOLCI REGALI DI NATALE  mercoledì 11 dicembre, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Da appendere all’albero o da regalare, da gustare a colazione, da offrire per il tè o goderseli tutti da soli! I biscotti di Natale rendono le Feste più magiche e golose. In questo dolce appuntamento impareremo, accompagnati dalla nostra Angela Maci, a dare forma e gusto ai Trancetti di Natale, i deliziosi cookies di farina di farro e confettura di mirtilli neri; agli inglesi Shortbread, i biscotti scozzesi più buoni del mondo, quelli che si sciolgono in bocca… Non potranno mancare i celeberrimi omini natalizi di panpepato aromatizzati allo zenzero, i Gingerbread!

_____________

QUANDO: inizio corso giovedì 21 novembre, seguono giovedì 5 dicembre e mercoledì 11 dicembre 2019

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 135 € l’intero corso, singola lezione 55 €

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo Cooking School, fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

_____________

angelamaci_ritratto_450pxl

Angela Maci in Officina. Photo COOKiamo

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

 

 

CORSO DI CUCINA TEMATICA con CHEF LORENZO BONI. A TREVISO

corso_cucina_tematica_chef_lorenzo_boni_cookiamo

COOKiamo ha il piacere di avviare una collaborazione con lo Chef milanese Lorenzo Boni. Classe ’72, Lorenzo viene dal mondo delle produzioni televisive – MasterChef, Junior MasterChef, I menù di Benedetta, Hell’s Kitchen, etc. – e un passato abbastanza recente nei ristoranti di mezzo mondo. Con lui affronteremo un corso in tre appuntamenti serali dove indagheremo queste tematiche: cotture a bassa temperatura, ricette lattosio free e lezioni di “estetica del piatto”.

COTTURE A BASSA TEMPERATURA   mercoledì 30 ottobre, ore 20.00

La bassa temperatura è una tecnica di cottura che ha il grande vantaggio di conservare maggiormente i sapori e le proprietà organolettiche delle materie prime. E’ un tipo di cottura che può essere tranquillamente praticata a casa da noi “amatori” della cucina per ottenere pietanze dalla consistenza unica e quasi vellutata. Affronteremo con questa tecnica un piatto di carne, uno di pesce e uno di verdure: nello specifico impareremo a preparare il vero vitel tonné alla piemontese, il baccalà e la ratatouille in oliocottura, anche detta cottura confit.

LA CUCINA SENZA LATTOSIO   mercoledì 13 novembre, ore 20

Una lezione dedicata alle ricette lattosio free, per approfondire l’argomento vista la diffusione crescente di questo tipo di intolleranza. Con Chef Lorenzo Boni  impareremo a fare il latte vegetale a base di mandorla e il burro chiarificato, il gelato al latte di cocco e la golosissima Cheesecake a latte di riso che vedete nell’immagine qui sotto (a sinistra). Andremo quindi a sostituire certi alimenti in modo da creare deliziose preparazioni senza lattosio, guadagnandoci in gusto!

_lorenzo_boni_chef_cookiamo_web02

IMPIATTARE DA GRANDI CHEF   mercoledì 27 novembre, ore 20

Perché, si sa, anche l’occhio vuole la sua parte. Finalmente un appuntamento incentrato sull’estetica del piatto, sulla scia dei grandi Chef con i quali Lorenzo ha lavorato e tuttora collabora. Impareremo a sorprendere i nostri commensali trasformando i piatti in tavolozze colorate e magiche, con decorazioni fatte di salse tirate, spugne commestibili, verdure disidratate e polveri aromatiche. Sfioreremo il tema della cucina molecolare con la sferificazione

_________

_chef_Lorenzo_Boni

Chef Lorenzo Boni

LORENZO BONI nasce a Milano nel 1972, dove frequenta l’Istituto Alberghiero Amerigo Vespucci. Inizia il suo percorso formativo in vari ristoranti, tra cui menzioniamo lo storico Grand Hotel Carezza (Bz), lo stellato Il Bersagliere a Goito (Mn), ora non più in attività, l’Hostaria Le Cascinette nel milanese, con la guida dello chef Carmelo Ferrari. Nel 1994 apre il suo primo ristorante, dedicato alla cucina tradizionale milanese. Segue un periodo in giro per il mondo dove, tra esperienze a Parigi, San Diego, Sharm el-Sheikh, Santorini, Nungwi (Zanzibar), Djerba e Kelibia (Tunisia) e Lugano, sperimenta vari tipi di cucina, tra cui nouvelle cuisine, fusion, giapponese, mediorientale e greca. Dal 2009 inizia a lavorare come chef di produzione e consulente per numerosi programmi televisivi di cucina di grande successo, tra cui: MasterChef, Hell’s Kitchen, Junior MasterChef, i Menù di Benedetta e molti altri, lavorando al fianco di grandi chefs e personaggi TV come Carlo Cracco, Bruno Barbieri, Cristiano Tomei, Benedetta Parodi, Alessandro Borghese, Antonino Cannavacciuolo, ecc… prestando la sua opera per la preparazione di ricette e impiattamenti e per la pubblicazione su libri e magazine. Qui trovate il suo sito con la bio completa e il suo canale YouTube.

_________

QUANDO: inizio corso mercoledì 30 ottobre, seguono 13 novembre, 27  novembre 2019 (sempre di mercoledì) 

ORARIO: dalle 20.00 alle 22.30 / 23

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 140 € l’intero corso (per chi volesse partecipare alla singola lezione il costo è di 60 €)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo– HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone).Giorgia 347.9780123cookiamo.scrivimi@gmail.com

_lorenzo_boni_chef_cookiamo_web

_lorenzo_boni_chef_cookiamo_web03A

CORSO DI CUCINA GIAPPONESE CON YURI KAGAWA. Age Tofu, Yaki Udon, Yakitori, Sushi, Gyoza, Tan Tan Men…

corso_cucina_giapponese_treviso_cookiamo

Ha inizio un nuovo ciclo di cucina giapponese con la nostra amata cuoca di Tokyo, Yuri Kagawa. Oltre ai mondi già indagati del Gyoza e dell’Arte del Sushi, questa stagione autunnale ci porterà tante nuove ricette da imparare: Agedashi Tofu, Yaki Udon, Yakitori, Tan Tan Men, Tendon. Un corso in cinque appuntamenti con una maestra impegnata da anni nella diffusione sul territorio italiano della vera cucina nipponica: quella autentica e quotidiana dei giapponesi, lontana dalla cosiddetta fusion, che utilizza ingredienti classici ma allo stesso tempo facili da reperire nelle nostre zone. Un modo per avvicinarci alla bellezza, alla diversità, ai sapori, ai colori e alle geometrie di questa affascinante cultura. 

Ecco i temi che verranno sviluppati durante il corso:

L’ARTE DEL SUSHI   giovedì 24 Ottobre 2019

Una lezione di cucina interamente dedicata al mondo del Sushi (寿司). Con Yuri Kagawa, impareremo a preparare Futomaki, Hosomaki, Uramaki, Sashimi e le deliziose palline di Nighiri. Capiremo che tipo di riso utilizzare, come cuocerlo e trattarlo nel modo corretto, quali salse abbinare, come lavorare il pesce per il Sushi e tagliarlo finemente per il Sashimi. Nell’Arte del Sushi la varietà del piatto nasce dalla scelta di ripieni e guarnizioni, di condimenti e nel modo in cui vengono combinati. Ci sorprenderemo a scoprire come, a parità di ingredienti, il loro diverso assemblamento può dare vita a effetti di gusto totalmente diversi.

__cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_A

YAKITORI E TENDON   giovedì 31 Ottobre 2019

Gli Yakitori (焼き鳥), letteralmente uccelli alla griglia, sono i gustosi spiedini di pollo cotti sulla piastra, popolarissimi nell’intero Giappone. In tutto il paese si trovano infatti veri e propri ristoranti specializzati unicamente in questa pietanza, dove è possibile degustarne una grande varietà. In questa lezione, con la guida della nostra cuoca Yuri, capiremo come preparare ad hoc gli Yakitori insieme al classico Tendon (天丼), il succulento piatto composto da una scodella di riso bianco su cui viene adagiato un croccante Tempura e le verdure in salsa agrodolce.

AGEDASHI TOFU E YAKI UDON   giovedì 14 Novembre 2019

L’Agedashi Tofu (揚げ出し豆腐), anche detto Age Tofu, è un antico e molto conosciuto antipasto japan. Si tratta sostanzialmente di tofu fritto abbinato alla tipica salsa densa e dolciastra, servito nel brodo caldo e coperto con erba cipollina, daikon grattugiato (e a volte di katsuobushi). Vista l’assenza in genere di ingredienti di origine animale, questa ricetta è ottima anche per gli amici veggie. Un altro must della cucina del Sol Levante sono gli Yaki Udon (焼きうどん): le tagliatelle di farina di grano tenero cotte alla piastra. Un piatto sfizioso ed economico di noodles saltati con verdure, salsa di soia, aromi vari, pesce o carne. In questa occasione prepareremo una ricetta di Yaki Udon ai frutti di mare.

GYOZA   giovedì 28 Novembre 2019

Una serata interamente dedicata ai deliziosi ravioli di carne, che in Giappone prendono il nome di Gyoza (餃子)! Capiremo come preparare l’impasto di farina, due varianti di ripieni (carne e veg), l’insalata di cavolo cappuccio in agrodolce, il riso e due tipologie di salse in abbinamento. Realizzando con la pressione delle dita un ricamo per chiudere i vostri fagottini, pregusteremo la sensazione di mordere la crosticina croccante dei Gyoza e sprofondare nella morbidezza del ripieno.

TAN TAN MEN   giovedì 12 Dicembre 2019

Il Tan Tan Men (担担麺) è una rivisitazione del Dan Dan cinese, noodles in brodo con verdure e pancetta. La versione giapponese è molto simile al Ramen e decisamente più leggera di quella cinese, essendo meno unta. Giovedì 12 dicembre apprenderemo con Yuri come preparare al meglio questa gustosa zuppa agropiccante di tagliolini con le verdure e il ragù di suino al miso utilizzato come topping. Capiremo infine come creare la salsa piccante Rayu e l’insalata di pollo in agrodolce che accompagnerà la nostra ricetta. Il Tan Tan Men è un piatto unico saporito e ben bilanciato dal punto di vista nutrizionale, perfetto per i climi invernali!

_________

_yuri_kagawa_cookiamo500-low

Yuri Kagawa in Officina, mentre prepara la lezione di Sushi

YURI KAGAWA nasce a Tokyo il 7.01.1969. Ancora bambina si trasferisce con la famiglia ad Osaka, dove inizia a scoprire e ad appassionarsi alla cucina. Così, sulla scia del libro di ricette per bimbi che la mamma le regalò, all’età di nove anni realizza i suoi primi Dango 団子, gli gnocchi di riso giapponese in salsa agrodolce. La sua storia d’amore col cibo inizia qui. Studia Lingua e Letteratura Italiana all’Università di Firenze, dove soggiorna due anni e contestualmente frequenta diversi corsi di cucina, tra cui quelli delle Sorelle Simili a Bologna. Ottiene il certificato REC alla Camera di Commercio di Firenze e, dopo la laurea in Letteratura, si trasferisce in Francia. Qui lavorerà come insegnante di Francese presso la prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji di Lione. In questo celebre Istituto Alberghiero le viene affidato anche l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati Chef francesi, tra cui il notissimo Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. Questa esperienza sarà di fondamentale importanza: a contatto con questa stimolante realtà, Yuri riaccende la sua antica passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, si sposa, e conduce con successo corsi di cucina giapponese in varie associazioni e scuole di cucina, soprattutto in Nord Italia. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso degustazioni, cene e partecipazioni ai festival di settore. Attualmente vive a Padova ed ha due figli. 

_________

QUANDO: inizio corso giovedì 24 ottobre 2019, seguono giovedì 31 ottobre, 14 novembre, 28 novembre, 12 dicembre (sempre di giovedì) 

ORARIO: dalle 20.00 alle 22.30 / 23

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 230 € l’intero corso in 5 appuntamenti (per chi volesse partecipare alla singola lezione il costo è di 55 €)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo – HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone).  Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

___cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_B

___cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_C

 

L’ABC, CORSO DI TECNICHE DI BASE IN CUCINA. CON ANGELA MACI, A TREVISO. 10° edizione!

Schermata 2019-09-05 alle 18.36.42

Non ci sembra vero che siamo già alla decima edizione dell’ ABC, il Corso di Tecniche di Base con Angela Maci!

Il corso è rivolto sia a chi non ha dimestichezza ai fornelli, sia a chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina. I piatti in preparazione saranno infatti diversi dalle edizioni precedenti. Angela ci insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli un pò più elaborati. Il corso è strutturato in 6 appuntamenti serali: 6 lezioni tematiche per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_02

Angela ci insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente in alcuni passaggi della preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece mettere le mani in pasta); consigliamo di provare a casa le ricette imparate a lezione, in modo da arrivare al successivo incontro con eventuali dubbi e domande. Tutte le ricette sono facili da preparare e non richiedono alcuna esperienza, ma solo voglia di divertirsi e in qualche caso di cimentarsi in combinazioni inattese.

PROGRAMMA L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA  

Mercoledì 16 Ottobre 2019: ANTIPASTI E CONTORNI 

Mercoledì 23 Ottobre 2019: LA PASTA FRESCA

Mercoledì 6 Novembre 2019:  IL RISO

Mercoledì 20 Novembre 2019:  IL PESCE

Mercoledì 4 Dicembre 2019LA CARNE

Mercoledì 18 Dicembre 2019IL CENONE DI NATALE

image00025

ANGELA MACI in Officina, ai fornelli di COOKiamo. Ph. Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore. Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola, al tempo uno dei foodblog più seguiti in Italia, e Storie Buone dove Angela ci racconta storie genuine all’insegna del buon cibo. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).

_________

CHI: 1) Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli; 2) Per chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina; 3) Per chi è già più “avanti” ma vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere…

QUANDO: inizio corso mercoledì 16 ottobre, seguono il 23 ottobre, il 6 novembre, il 20 novembre, il 4 dicembre, il 18 dicembre 2019 (sempre di MERCOLEDì)

ORARIO:  20.00 – 22.30 / 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 230 € l’intero corso

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo – Hat Studio, fino ad esaurimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  –  cookiamo.scrivimi@gmail.com

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_01

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_03

Photo COOKiamo  + Alessia Trentinelli + Barbara Modolo

VERDURE D-ESTATE. COOKING CLASS CON ANGELA MACI

 

VERDURE-D-ESTATE_COOKIAMO_MACI_COOKING_CLASS

Una lezione di cucina estiva fresca e veloce dedicata alla verdure e agli ortaggi che questa stagione – finalmente decollata – ci offre.  

Un tuffo nei sapori del mediterraneo all’insegna di un’alimentazione vegetariana sana e gustosissima con la cuoca bolognese Angela MaciDurante questo appuntamento serale della durata di 3 ore impareremo a preparare sfiziosi piatti green che vanno dai fiori di zucca ripieni alle zucchine a scapece, dai peperoni alla siciliana al sandwich speciale di melanzane. Preparazioni semplici da replicare, per prendere per la gola i vostri commensali in vista dell’estate!

angelamaci_ritratto_450pxl

Angela Maci in Officina. Photo COOKiamo

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).

_________

QUANDO: giovedì 20 giugno 2019, dalle 20.00 alle 23.00 (circa)

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

QUANTO:  55 € / 50 €  per coloro che hanno già partecipato ai corsi di COOKiamo

ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

_________

Schermata 2019-06-03 alle 13.41.31

 

UN TUFFO NELL’ESTATE. COOKING CLASSES CON ANGELA MACI

corso_cucina_cookiamo_treviso_tuffo_estate_maci

 

L’ultimo corso di cucina tematica a COOKiamo in vista dell’estate!

Con Angela Maci, una cuoca che ha conquistato il nostro cuore e i nostri palati con il suo entusiasmo contagioso, e soprattutto per la sua capacità di raccontare il cibo e di tramettere un enorme rispetto e passione per tutto ciò che ci ruota attorno. Dalla scelta delle materie prime, al loro trattamento, alle tecniche di cottura, agli aneddoti e alle curiosità legate al mondo della cucina.  Tre serate tematiche dedicate a:

QUINOA, FARRO, ORZO E COUS COUS   giovedì 16 maggio 2019 (ore 20.00)

Cereali diversi dal grano? Sono i benvenuti nelle nostre tavole: buoni e leggeri, si digeriscono in fretta e saziano a lungo. La loro ricchezza nutrizionale (ottimo apporto di fibre e vitamine e basso contenuto di grassi) e la possibilità di variare i menù ogni giorno, aggiungendo un tocco esotico ai piatti, sono caratteristiche perfette per cucinare quinoa, farro, orzo e cous cous in vista dell’estate. Angela Maci insegnerà a maneggiare questi cereali preparando una serie di ricette salutari, gustose e colorate!

MELANZANA MON AMOUR!   martedì 28 maggio 18 giugno 2019 (ore 20.00)

La nostra cuoca bolognese ci svelerà i suoi segreti in cucina per realizzare strepitosi piatti a base di melanzana, esaltando le proprietà di questo delizioso ortaggio dal sapore amarognolo, che conferisce alle preparazioni un gusto ricco e saporito. Un’approfondimento tematico, per scoprire come, con un prodotto di stagione che ama i climi caldi, si riescano ad ottenere preparazioni belle da vedere e buone da mangiare… In questa lezione, oltre a tante informazioni su questa pianta della famiglia delle Solanaceae, impareremo ad eseguire quattro golose ricette: polpette di melanzane, caponata siciliana, involtini melanzane e pesce spada e il babaganoush mediorientale (il caviale di melanzana!). Una serata da non perdere per gli amanti dei sapori mediterranei!

POKè HAWAIANO   giovedì 13 giugno 2019 (ore 20.00)

Oggi il nuovo trend si chiama pokè. È l’hawaiian soul food per eccellenza. Il nome significa “tagliato a tocchi” perché il pesce è fatto a quadrotti (non a fettine). Il “nuovo sushi” (così l’hanno definito) arriva dal Pacifico, e si diffonde fra le onde dei surfisti. Tradizionalmente di piovra o tonno, nasce come piatto povero dei pescatori e quindi nella ciotola ci finiva un po’ quello che passava il convento. Il condimento “pokè” ha influenze asiatiche, infatti è composto da salsa di soia, alghe, olio di sesamo, a cui però si aggiungono verdure e spezie del Pacifico. A New York e Los Angeles i colletti bianchi fanno la coda per una ciotola, in Italia comincia a diffondersi da poco tempo. Con Angela ci divertiremo a creare diverse varianti di Pokè Bowl a base di pesce crudo, verdure, cereali e salse: sia reinterpretate che nella versione più autenticamente hawaiana. Aloha!

_________

angelamaci_ritratto_450pxl

Angela Maci in Officina. Photo COOKiamo

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

QUANDO: inizio corso giovedì 16 maggio, seguono martedì 28 maggio 18 giugno e  giovedì 13 giugno 2019

ORARIO:  20.00 – 22.30 / 23.00 

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: intero corso 135 €   (singola lezione 55 €)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

corso_cucina_TREVISO_02WEB

corso_cucina_TREVISO_01WEB

L’ARTE DEL SUSHI con la cuoca di Tokyo Yuri Kagawa

sushi_2019

Una lezione di cucina interamente dedicata al mondo del Sushi. Con la cuoca di Tokyo Yuri Kagawa, impareremo a preparare FutomakiHosomakiUramaki, Sashimi e le deliziose palline di Nighiri. Capiremo che tipo di riso utilizzare, come cuocerlo e trattarlo nel modo corretto, quali salse abbinare, come lavorare il pesce per il Sushi e tagliarlo finemente per il Sashimi. Nell’arte del Sushi la varietà del piatto nasce dalla scelta di ripieni e guarnizioni, di condimenti e nel modo in cui vengono combinati. Ci sorprenderemo a scoprire come, a parità di ingredienti, il loro diverso assemblamento può dare vita a effetti di gusto totalmente diversi. A maggio a COOKiamo nella super location in Officina!

YURI-KAGAWA-OK

Yuri Kagawa in Officina, mentre prepara la lezione di Sushi

YURI KAGAWA nasce a Tokyo. Ancora bambina si trasferisce con la famiglia ad Osaka, dove inizia a scoprire e ad appassionarsi alla cucina. Così, seguendo le istruzioni del libro di ricette per bimbi che la mamma le regalò, all’età di nove anni realizza i suoi primi Dango 団子, gli gnocchi di riso giapponese in salsa agrodolce. La sua storia d’amore col cibo inizia qui. Studia Lingua e Letteratura Italiana all’Università di Firenze, dove soggiorna due anni, e contestualmente frequenta diversi corsi di cucina, tra cui quelli delle Sorelle Simili a Bologna. Ottiene il certificato REC alla Camera di Commercio di Firenze e, dopo la laurea in Letteratura, si trasferisce in Francia. Qui lavorerà come insegnante di Francese presso la prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji di Lione. In questo celebre Istituto Alberghiero le viene affidato anche l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati Chef francesi, tra cui il notissimo Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. Questa esperienza sarà di fondamentale importanza: a contatto con questa stimolante realtà, Yuri riaccende la sua antica passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, si sposa, e conduce con successo corsi di cucina giapponese in varie scuole di cucina e associazioni, soprattutto in Nord Italia. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso degustazioni, cene e partecipazioni a festival di settore. Attualmente vive a Padova ed ha due figli.

_________

QUANDO: martedì 7 maggio 2019 (sold out) oppure martedì 21 maggio 2019, dalle 20.00 alle 22.30 / 23.00 max

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 55 € 

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo Associazione Culturale HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone).  Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

56500836_2152999668100334_4973587092434059264_n

 

 

CORSO DI TECNICHE DI BASE IN CUCINA. CON ANGELA MACI, A TREVISO. 9° edizione!

corso_cucina_base_treviso_abc_cookiamo_aprile_2019_maci

Al via la nona edizione del Corso di Tecniche di Base con Angela Maci, ABC!

Il corso è rivolto sia a chi non ha dimestichezza ai fornelli, che a chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina. I piatti in preparazione saranno infatti diversi dai corsi precedenti. Angela ci insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli più elaborati. Il corso è strutturato in 6 appuntamenti serali: 6 lezioni tematiche per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come poter scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_02

Angela ci insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente in alcuni passaggi della preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece mettere le mani in pasta); consigliamo di provare a casa le ricette imparate a lezione, in modo da arrivare al successivo incontro con eventuali dubbi e domande. Tutte le ricette sono facili da preparare e non richiedono alcuna esperienza, ma solo voglia di divertirsi e in qualche caso di cimentarsi in combinazioni inattese.

PROGRAMMA L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA

GIOVEDì 11 APRILE 2019: ANTIPASTI, FINGER FOOD E DINTORNI 

MARTEDì 16 APRILE 2019: LA PASTA FRESCA

GIOVEDì 9 MAGGIO 2019:  IL RISO

GIOVEDì 23 MAGGIO 2019:  IL PESCE

MERCOLEDì 29 MAGGIO 12 GIUGNO 2019: LA CARNE

GIOVEDì 6 GIUGNO 2019:  BUFFET ESTIVO / VERDURE

image00025

Angela Maci in Officina. Photo Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

CHI: 1) Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli; 2) Per chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina; 3) Per chi è già più “avanti” ma vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere…

QUANDO: inizio corso giovedì 11 aprile, seguono martedì 16 aprile, giovedì 9 maggio, giovedì 23 maggio, giovedì 6 giugno, giovedì 30 maggio > mercoledì 12 giugno 2019

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 230 € l’intero corso (45 € la singola lezione)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino ad esaurimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  –  cookiamo.scrivimi@gmail.com

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_01

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_03

 

CORSO DI CUCINA REGIONALE DEL SUD, CON ANGELA MACI. Sicilia, Campania, Sardegna

Schermata 2019-03-01 alle 19.49.24

Il viaggio eno-g-Astronomico continua….

La nostra amata cuoca bolognese Angela Maci nei suoi corsi intraprende sempre un viaggio, portandovi alla scoperta di sapori, aneddoti, curiosità legate ad una ricetta, ad una regione, ad un piccolo tassello che compone il nostro bel paese. E lo fa, con il suo bagaglio culturale di grande conoscitrice e curiosa, consapevole del fatto che la tavola unisce sempre e a noi italiani di cibo piace parlare.

In questa seconda serie di corsi tematici regionali, con Angela faremo un percorso che andrà a toccare tre regioni del Sud Italia, per avere un assaggio della varietà enogastronomica che la nostra terra ci offre:

SICILIA   mercoledì 20 marzo 2019 (ore 20.00)

Il tour nel Sud del nostro Bel Paese comincia in Sicilia, da Palermo. Chiudete gli occhi e immaginate di essere sulla spiaggia di Mondello, al tramonto, magari gustando sarde a beccafico con un bel bicchiere di Zibibbo secco. Oppure immaginatevi a spasso per Catania con un arancino caldo e croccante in mano. O in una trattoria di Trapani a gustare busiate alla norma.

CAMPANIA   mercoledì 27 marzo 2019 (ore 20.00)

Arriviamo in Campania. Siamo sulla spiaggia di Acciaroli a mangiare l’acquasale con pomodorino corbarino, carciofo di Paestum, origano e provola, mentre sorseggiamo una Falanghina. Per poi arrivare a Cetara e preparare i fusilli fatti a mano e condirli con pomodorino giallo del Vesuvio e colatura di alici. Terminando il nostro viaggio guardando i Faraglioni di Capri, a gustare una fetta di caprese con un bel bicchiere di limoncello ghiacciato.

SARDEGNA   mercoledì 3 aprile 2019 (ore 20.00)

Ed ora un salto nelle terre di Sardegna. Prima ci addentriamo nell’entroterra, a Nuoro, degustando pane carasau al forno con pecorino e miele amaro. Per poi partire alla scoperta dei sapori di Cabras, preparando insieme i malloreddus da gustare con le arselle e la bottarga di muggine. E infine ci fermeremo su una terrazza gallurese a contemplare il mare con sas punghittas calde e Vermentino di Gallura.

_________

image00025

Angela Maci in Officina. Photo Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

QUANDO: inizio corso mercoledì 20 marzo, seguono mercoledì 27 marzo e  mercoledì 3 aprile 2019

ORARIO:  20.00 – 22.30 / 23.00 

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: intero corso 135 €   (singola lezione 55 €)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

Schermata 2019-03-01 alle 19.49.24

 

CORSO DI CUCINA GIAPPONESE CON YURI KAGAWA. Miso, Sukiyaki, Melon Pan, Katsu Curry!

corso-cucina-giapponese-treviso-cookiamo-2019-kagawa

Un corso in quattro appuntamenti serali in cui approfondiremo i temi del Miso, del Sukiyaki, del Melon Pan e del Katsu Curry giapponese. Un’immersione nella cucina nipponica guidati dalla cuoca di Tokyo, Yuri Kagawa. Yuri, che risiede in Italia da oltre 15 anni, è impegnata nella diffusione sul territorio della vera cucina del Sol Levante: quella autentica e quotidiana che tutti i giapponesi conoscono e apprezzano, lontana dalla cosiddetta fusion, che utilizza ingredienti classici ma al contempo facili da reperire nelle nostre zone. Un modo per avvicinarci alla bellezza, alla diversità, ai sapori, ai colori e alle geometrie di questa affascinante cultura.

A voi i temi che verranno sviluppati durante il corso:

SUKIYAKI   martedì 19 febbraio 2019

Nelle serate invernali non c’è nulla di più corroborante di un buon Sukiyaki すき焼き… la tradizionale “fonduta” nipponica (a metà tra una zuppa e una fonduta) composta da tofu, manzo tagliato finemente e verdure cotte in salsa agrodolce. Piatto unico molto sostanzioso, cucinato in stile nabemono (“alla pentola”), il Sukiyaki si prepara appunto nelle giornate più fredde e viene tipicamente cucinato per la festa di fine anno giapponese. Ne esistono diverse varianti: in questa lezione Yuri ci svelerà i segreti per dare forma e gusto ad una versione di Sukiyaki composta da manzo, tofu, Shirataki, cavolo cinese, melanzane, carote, porri, funghi e riso, accompagnati ad un’insalatina Sunomono con cetrioli e alghe Wakame.

cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_03low

KATSU CURRY   martedì 26 febbraio 2019

Cosa c’è di meglio dopo una lunga giornata di un gustoso Katsu Curry カレー? Il curry è stato introdotto dagli inglesi in Giappone oltre un secolo fa e da allora il Katsu Curry, a base (anche) della spezia da cui prende appunto il nome, è diventato una delle pietanze casalinghe più gettonate del paese. In questa lezione di cucina capiremo come preparare un piatto unico,  completo e nutriente, imparando a realizzare la tipica salsa al curry molto densa abbinata ad una croccantissima Tonkatsu (cotoletta di maiale), al riso ed alle verdure in salsa agrodolce Yasai no Amazu. Un appuntamento assolutamente da non perdere!

 

MELON PAN   martedì 5 marzo 2019

Il melon-pan メロンパン è una delle prove della genialità giapponese: è il panino dolce tipico della tradizione nipponica che, nonostante il nome possa trarre in inganno, non ha nulla a che fare con il melone. Melon non si riferisce quindi al gusto, ma al pattern inciso sulla sua superficie che ricorda solo visivamente le striature del melone cantalupo. Ricoperto di pasta frolla e farcito con pasta brioche, è una vera gioia dei sensi: morbido internamente, dolce e croccante all’esterno… In questa occasione Yuri Kagawa ci svelerà i segreti per preparare degli autentici Melon Pan nelle versioni senza ripieno e con ripieno di crema di fagioli cannellini.

cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_02low

IL MISO   martedì 2 aprile 2019

Impareremo come si prepara in casa il Miso 味噌汁, la crema di soia fermentata dal particolare sapore dolce-salato, caposaldo della cucina giapponese. Un alimento che, oltre a connotare le pietanze di un gusto intenso, è super salutare in quanto ricco di enzimi, vitamine e fermenti lattici vivi, dalle elevate proprietà digestive e disintossicanti. Oltre al Dengaku Miso, Yuri ci insegnerà come realizzare una avvolgente Zuppa di Miso 味噌汁, uno dei piatti più amati della cucina orientale, immancabile in quasi tutte le tavole del Giappone, e tante dritte sul mondo della fermentazione naturale.

_________

_yuri_kagawa_cookiamo500-low

Yuri Kagawa in Officina, mentre prepara la lezione di Sushi

YURI KAGAWA nasce a Tokyo il 7.01.1969. Ancora bambina si trasferisce con la famiglia ad Osaka, dove inizia a scoprire e ad appassionarsi alla cucina. Così, seguendo le istruzioni del libro di ricette per bimbi che la mamma le regalò, all’età di nove anni realizza i suoi primi Dango 団子, gli gnocchi di riso giapponese in salsa agrodolce. La sua storia d’amore col cibo inizia qui. Studia Lingua e Letteratura Italiana all’Università di Firenze, dove soggiorna due anni, e contestualmente frequenta diversi corsi di cucina, tra cui quelli delle Sorelle Simili a Bologna. Ottiene il certificato REC alla Camera di Commercio di Firenze e, dopo la laurea in Letteratura, si trasferisce in Francia. Qui lavorerà come insegnante di Francese presso la prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji di Lione. In questo celebre Istituto Alberghiero le viene affidato anche l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati Chef francesi, tra cui il notissimo Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. Questa esperienza sarà di fondamentale importanza: a contatto con questa stimolante realtà, Yuri riaccende la sua antica passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, si sposa, e conduce con successo corsi di cucina giapponese in varie associazioni e scuole di cucina, soprattutto in Nord Italia. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso degustazioni, cene e partecipazioni ai festival di settore. Attualmente vive a Padova ed ha due figli.

_________

QUANDO: inizio corso martedì 19 febbraio 2019, seguono 26 febbraio, 5 marzo, 2 aprile (sempre il martedì, dalle 20.00 alle 22.30/ 23).

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87 / A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 180 € l’intero corso, 55 € la singola lezione

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo – Associazione Culturale HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone).  Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

 

cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_01low

La Zuppa di Miso preparata da Yuri ❤️

 

 

 

 

CUCINA REGIONALE DEL NORD, CON ANGELA MACI

corso-cucina-regionale-nord-maci-cookiamo

La nostra amata cuoca bolognese Angela Maci nei suoi corsi intraprende sempre un viaggio, portandovi alla scoperta di sapori, aneddoti, curiosità legate ad una ricetta, ad una regione, ad un piccolo tassello che compone il nostro bel paese. E lo fa, con il suo bagaglio culturale di grande conoscitrice e curiosa, consapevole del fatto che la tavola unisce sempre e a noi italiani di cibo piace parlare.

In questa serie di corsi tematici regionali, con Angela farete un viaggio toccando più regioni italiane a lei care. Partendo proprio dalla sua terra natale:

EMILIA ROMAGNA   giovedì 14 febbraio 2019 (ore 20.00 – 22.30 / 23.00)

Immaginate di essere seduti in una trattoria bolognese, parmigiana, modenese e gustare gnocco fritto ancora caldo e mousse di mortadella, oppure di essere sulla costa romagnola, a Cesenatico, a Cervia, a Rimini, a casa di una resdora e gustare un bel piatto di passatelli in brodo, quelli buoni. E magari visto che è Carnevale, fermarvi a Cento, a vedere le sfilate dei carri, gustando le castagnole coperte di zucchero a velo.

TOSCANA  giovedì 28 febbraio 2019 (ore 20.00 – 22.30 / 23.00)

Insieme ad Angela, passiamo l’Appennino ed arriviamo in Toscana, in un vigneto del Chianti a sorseggiare un buon bicchiere di vino rosso con i crostini di pane sciocco con patè di fegatini per poi passare alla fumante pappa al pomodoro. E ora in Maremma per assaggiare i meravigliosi gnudi di spinaci, terminando in bellezza nella piazza del Campo a Siena, bevendo un sorso di vin santo con una fettina di castagnaccio.

LIGURIA  giovedì 28 marzo 2019 (ore 20.00 – 22.30 / 23.00)

Immaginate adesso di essere in riva al mare a Rapallo gustando uno splendido piatto di trofie fatte a mano con il pesto di basilico. Poi in giro per le botteghe nei carruggi genovesi a cercare la focaccia più buona (e ce ne sono)… E per chiudere in dolcezza, sempre guardando il mare a Chiavari, assaporando quei dolci e meravigliosi biscottini chiamati canestrelli.

Il viaggio continua….

_________

image00025

Angela Maci in Officina. Photo Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

QUANDO: inizio corso giovedì 14 febbraio, seguono giovedì 28 febbraio e giovedì 28 marzo 2019

ORARIO:  20.00 – 22.30 / 23.00 

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: intero corso 135 €   (singola lezione 55 €)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

CORSO DI TECNICHE DI BASE IN CUCINA. CON ANGELA MACI, A TREVISO

ABC-cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci

Al via l’ottava edizione del Corso di Tecniche di Base con Angela Maci, ABC!

Il corso è rivolto sia a chi non ha dimestichezza ai fornelli, che a chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina. I piatti in preparazione saranno infatti diversi dai corsi precedenti. Angela ci insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli più elaborati. Il corso è strutturato in 6 appuntamenti serali: 6 lezioni tematiche per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come poter scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_02

Angela ci insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente in alcuni passaggi della preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece mettere le mani in pasta); consigliamo di provare a casa le ricette imparate a lezione, in modo da arrivare al successivo incontro con eventuali dubbi e domande. Tutte le ricette sono facili da preparare e non richiedono alcuna esperienza, ma solo voglia di divertirsi e in qualche caso di cimentarsi in combinazioni inattese.

PROGRAMMA L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA

GIOVEDì 7 FEBBRAIO 2019: ANTIPASTI, FINGER FOOD E DINTORNI 

GIOVEDì 21 FEBBRAIO 2019: LA PASTA FRESCA

GIOVEDì 7 MARZO 2019:  IL RISO

GIOVEDì 21 MARZO 2019:  IL PESCE

GIOVEDì 4 APRILE 2019: LA CARNE

GIOVEDì 18 APRILE 2019:  LE VERDURE 

image00025

Angela Maci in Officina. Photo Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

CHI: 1) Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli; 2) Per chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina; 3) Per chi è già più “avanti” ma vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere…

QUANDO: inizio corso giovedì 7 febbraio, seguono giovedì 21 febbraio, giovedì 7 marzo, giovedì 21 marzo, giovedì 4 aprile, giovedì 18 aprile 2018 

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 230 € l’intero corso (45 € la singola lezione)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino ad esaurimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  –  cookiamo.scrivimi@gmail.com

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_01

cookiamo-corso-cucina-base-treviso-maci_03

 

GIAPPONESE. CORSO DI CUCINA CON YURI KAGAWA. Ramen, Sushi, Gyoza, Street Food!

corso-cucina-giapponese-treviso-2019

Un corso di cucina in quattro appuntamenti serali in cui approfondiremo i temi del Ramen, del Gyoza, del Sushi e dello Street Food giapponese. Un’immersione nella cucina nipponica guidati dalla cuoca di Tokyo, Yuri Kagawa. Yuri, che risiede in Italia da oltre 15 anni, è impegnata nella diffusione sul territorio della vera cucina del Sol Levante: quella autentica e quotidiana che tutti i giapponesi conoscono e apprezzano, lontana dalla cosiddetta fusion, che utilizza ingredienti classici ma al contempo facili da reperire nelle nostre zone. Un modo per avvicinarci alla bellezza, alla diversità, ai sapori, ai colori e alle geometrie di questa affascinante cultura.

A voi i temi che verranno sviluppati durante il corso:

RAMEN   giovedì 17 gennaio 2019, ore 20.00  

Apprenderemo i segreti per preparare un’ottimo Ramen (ラーメン, 拉麺 rāmen), la tipica zuppa giapponese a base di carne, noodle e uova, ricca di aromi tipici orientali, che sta spopolando in mezzo globo. I famosi “tagliolini” di frumento in brodo, sembrano un piatto apparentemente semplice da realizzare, ma per ottenere un sapore autentico è richiesta una particolare modalità di preparazione. Durante la lezione vedremo quali sono i passaggi per realizzare il brodo perfetto per questa pietanza, l’arrosto di maiale in agrodolce, lo Tsukudani e le palline di riso Onighiri.

cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_03

GYOZA  giovedì 24 gennaio 2019, ore 20.00

Una serata interamente dedicata ai deliziosi ravioli di carne, che in Giappone prendono il nome di Gyoza (餃子, gyōza)! Capiremo come preparare l’impasto di farinadue varianti di ripieni (carne e veg), l’insalata di cavolo cappuccio in agrodolce, il riso e due tipologie di salsa in abbinamento. Realizzando con la pressione delle dita un ricamo per chiudere i vostri fagottini, pregusteremo la sensazione di mordere la crosticina croccante dei Gyoza e sprofondare nella morbidezza del ripieno.

JAPAN STREET FOOD  giovedì 31 gennaio 2019, ore 20.00

Una lente d’ingrandimento sui pasti nipponici prêt-à-porter. Un appuntamento imperdibile tra i meandri dello street food giapponese con ricette sane e gustosissime: impareremo a fare la pastella speciale dell’Okonomiyaki, croccante fuori e soffice dentro, e la succulenta salsa che notoriamente lo accompagna; apprenderemo i segreti di uno Yakisoba coi noodles e i frutti di mare fatto a regola d’arte; scopriremo le varianti regionali e tanti trucchi del mestiere in chiave japan!

SUSHI   giovedì 14 marzo 2019, ore 20.00 

Nell’arte del Sushi la varietà del piatto nasce dalla scelta di ripieni e guarnizioni, di condimenti e nel modo in cui vengono combinati. Capiremo come, a parità di ingredienti, il loro diverso assemblamento può dare vita a effetti di gusto completamente differenti. Impareremo a preparare FutomakiHosomakiUramaki, il Sashimi e le deliziose palline di Nighiri; che tipi di riso utilizzare, come cuocerli nel modo corretto, quali salse abbinare, come sfilettare e trattare il pesce per il Sushi e tagliarlo finemente per il Sashimi.

_________

_yuri_kagawa_cookiamo500-low

Yuri Kagawa in Officina, mentre prepara la lezione di Sushi

YURI KAGAWA nasce a Tokyo il 7.01.1969. Con la famiglia si trasferisce presto ad Osaka e fin da piccola inizia a leggere con grande curiosità i libri di cucina del mondo. Sognava di mangiare i piatti che vedeva raffigurati… così, all’età di 9 anni, realizza i suoi primi Dango, gli gnocchi di riso giapponese in salsa agrodolce, seguendo le istruzioni del libro di ricette per bambini che la mamma le regalò. La sua storia d’amore col cibo inizia qui. Soggiorna due anni in Italia dove studia Italiano all’Università di Firenze e al contempo frequenta svariati corsi di cucina, tra cui quelli tenuti dalle Sorelle Simili a Bologna. Ottiene il certificato REC presso la Camera di Commercio di Firenze. Dopo la laurea in Letteratura, si trasferisce in Francia nella prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji di Lione, dove lavora come insegnante di francese. In questo celebre Istituto alberghiero le viene affidato tra gli altri l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati chef francesi, tra cui il celebre Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. Questa esperienza sarà di fondamentale importanza per Yuri, che a contatto con questa stimolante realtà riaccende la sua passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, si sposa, e conduce con successo corsi di cucina giapponese presso varie associazioni e scuole di cucina italiane. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso cene, degustazioni e partecipazioni ai festival di settore. Attualmente vive a Padova ed ha due figlie.

_________

QUANDO: inizio corso giovedì 17 gennaio, seguono 24 gennaio, e 31 gennaio, 14 marzo 2019 (sempre il giovedì, dalle 20.00 alle 22.30/ 23). 

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 180 € l’intero corso, 55 € la singola serata

INFO E ISCRIZIONI  Cookiamo – Associazione Culturale HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone).  Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

cookiamo_giapponese_yuri_kagawa_01lowcookiamo_giapponese_yuri_kagawa_05low

LIEVITAZIONI. CORSO DI PANE E LIEVITATI CON CHEF ANDREA CONTE

 

Cookiamo ha finalmente il piacere di organizzare un corso di cucina (amatoriale) sul pane e i lievitati, con un adorabile cuoco che di quest’arte se ne intende parecchio e la ama alla follia: Chef Andrea Conte.

Andrea ci porterà alla scoperta delle varie tipologie di farina e delle tecniche di panificazione, mostrandoci i vari trucchi per preparare un pane fresco e fragrante. Stiamo parlando della pietanza forse più semplice e naturale che possa essere servita in tavola, ma la cui preparazione è una vera arte, che richiede dedizione e soprattutto pratica. ll lievito è un qualcosa di vivo in un ambiente dettato da regole della natura, come la temperatura esterna o la tipologia di grano: è importante comprenderne i meccanismi e raggiungere quasi un’intesa con gli impasti… Lo sentite già il profumo inebriante di una pagnotta appena sfornata?

Durante il corso impareremo le tecniche di impasto e di cottura, nonché quelle di lievitazione, approfondendo (anche) il tema del lievito madre. Capiremo come dare forma e gusto a vari tipi di pane, focacce, grissini e – last but not least – la tanto amata pizza!

DACCI OGGI IL NOSTRO PANE QUOTIDIANO  martedì 27 novembre, ore 20

Una prima lezione di introduzione al pane fatto in casa: Andrea ci insegnerà a riconoscere le tipologie e la forza delle farine, la lievitazione, la formatura e la cottura di questa antica pietanza. Metteremo letteralmente le mani in pasta imparando a realizzare queste preparazioni: Pane casereccio bianco con farina macinata a pietra; Pane rustico con farina integrale e farro, semi tostati e avena; Filoncino con rapa rossa e noci; Treccia di zucca ed erbe aromatiche. Ne sentiamo già il fragrante profumo!

VIAGGIO TRA FOCACCE, GRISSINI E CIABATTE!  mercoledì 5 dicembre, ore 20

La seconda lezione è dedicata alle lunghe lievitazioni e al metodo indiretto: Andrea ci svelerà i segreti che fanno la differenza per realizzare un impasto che renda il pane ancora più genuino e digeribile. Capiremo come realizzare la “Ciabatta perfetta” :-); la Focaccia casereccia con farina macinata a pietra, pomodorini e olive taggiasche; i Grissini integrali ai semi di sesamo con farine biologiche; la Focaccia ad impasto indiretto con rosmarino e sale di Maldon. Un appuntamento saporito per fare un ennesimo salto di qualità!

lievitazioni_02_web

 

LIEVITO MADRE + PIZZA MON AMOUR  martedì 11 dicembre, ore 20

L’ultimo incontro è un introduzione al tema del lievito madre. Capiremo come creare uno starter, gestire il lievito e fare il pane in casa potendo cogliere le differenze con le preparazioni delle lezioni precedenti. Inoltre ci focalizzeremo sull’affascinante percorso di una pietanza che ha conquistato il mondo intero: la pizza! Un piatto povero che man mano si è arricchito di storia, ingredienti, gusti, guadagnandosi una gloria planetaria che piace a grande e piccini… Andrea ci insegnerà come dare vita ad una gustosa Pizza spianata in teglia con farina macinata a pietra e alla Pizza tradizionale con impasto a lunga lievitazione. Abbiamo già l’acquolina…

 

_________

Chef_Andrea_Conte_Cookiamo_800web

Chef Andrea Conte. Photo Ruth Moorehouse

CHEF ANDREA CONTE trevigiano, classe 1981. Appassionato da sempre all’arte culinaria, dopo la laurea in Economia e Commercio, decide di cambiare vita iniziando a fare gavetta nei ristoranti del territorio. Autodidatta che “va a bottega”, Andrea impara e migliora via via le tecniche di cucina e la conoscenza delle materie prime, in un percorso che lo porterà man mano a diventare Chef. Tra le esperienze più significative ha lavorato in Vineria, prima a Treviso in Castellana, poi in centro storico in zona universitaria e successivamente per lo stesso ristorante nella sede di Londra, come capo partita. Segue un impiego presso la succursale londinese del mitico ristorante stellato Dolada di Pieve d’Alpago (BL). Poi torna in patria e per 5 anni lavora nella prestigiosa cucina di Villa Foscarini Cornaro, in provincia di Treviso. Nel 2017 decide di svoltare aprendo Our Rustica: un delizioso Bed&Breakfast in mezzo alla natura, ubicato in un paesino in provincia di Vittorio Veneto, dove organizza anche corsi di cucina per piccoli gruppi di italiani e stranieri.

A questa bio aggiungiamo che Andrea, nelle sue prime esperienze, ha lavorato per un breve periodo in un panificio: da lì è partita la miccia… è proprio da quel momento che comincia ad acquistare in modo maniacale libri in diverse lingue, tecnici e non, di quello che diverrà la sua passione più grande all’interno del mondo della cucina: la panificazione. Sia in ristorante che a casa prova in continuazione diversi impasti e sperimenta differenti tipi di farine. Ora continua a fare ricerca sul tema, condividendo idee e tecniche con altri addicted…

_________

QUANDO: inizio corso martedì 27 novembre, seguono mercoledì 5 dicembre e martedì 11 dicembresempre dalle ore 20.00 alle 22.30/ 23.00 circa.

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 135 € l’intero corso (inclusa l’iscrizione all’associazione)

INFO E ISCRIZIONI Cookiamo – Associazione Culturale HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone). Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

lievitazioni_01_web

lievitazioni_03_web

Location In Officina (foto a destra)

 

 

 

 

CORSO DI CUCINA GIAPPONESE CON YURI KAGAWA

corso_cucina_giapponese_treviso

Un’immersione nella cucina nipponica guidati dalla cuoca giapponese Yuri Kagawa. Originaria di Tokyo e residente in Italia da molti anni, Yuri è impegnata nella diffusione sul nostro territorio della vera cucina del Sol Levante, quella autentica e quotidiana che tutti i giapponesi conoscono e apprezzano, lontana dalla cosiddetta fusion. Yuri ci insegnerà ad utilizzare ingredienti classici ma al contempo facili da reperire nelle nostre zone. Un corso in tre appuntamenti serali per avvicinarci alla bellezza, alla diversità, ai sapori, ai colori e alle geometrie di questa affascinante cultura. 

Ecco i temi che verranno sviluppati durante il corso:

BENTO   mercoledì 21 novembre 2018, ore 20.00

Il Bentō (お弁当), anche detto obentō, è il celebre lunch box giapponese, che sta a significare il “cibo messo in un contenitore per portarlo fuori”.  Il classico bentō è un pasto completo composto in genere da riso, verdure e carne oppure pesce. La disposizione degli alimenti all’interno della scatola è molto accurata, e si materializza in geometrie, giochi visivi e a volte disegni fantastici che si ispirano al mondo delle anime e dei manga. Impareremo a preparare Onighiri (palline di riso), Sake no shioyaki (salmone grigliato al sale), Atsuyaki tamago (frittata quadrata soffice), Horenso no goma-ae (insalata di spinaci in salsa di sesamo, Tori no Tatsuta aghe (pollo fritto alle erbe profumate) per dare forma al nostro cestino giapponese!

giapo03

LE VARIANTI DEL SUSHI: CHIRASHI ZUSHI, OSHIZUSHI, TEMAKI   mercoledì 28 novembre 2018, ore 20.00

Tra gli innumerevoli piatti giapponesi a base di pesce e riso, Yuri Kagawa ci introdurrà alla preparazione di tre varianti del Sushi non molto diffuse in Italia: 1) il Chirashi Zushi (ちらし寿司), detto anche “sushi sparpagliato”, non viene porzionato in bocconcini, ma è servito in ciotole di riso,  verdure, varietà di pesce crudo e/o tofu. 2) Oshizushi (押し寿司), un tipo di sushi caratteristico di Osaka, dove il riso viene pressato con l’oshibako – lo stampo di legno giapponese – e presentato in forma rettangolare, con il pesce posto sopra o all’interno della forma. 3) il Temaki 手巻き, deliziosa versione di sushi arrotolato a mano, a forma di piccolo cono di alga nori, che avvolge il riso, in genere il salmone e altri ingredienti.

giapponese02-cookiamo-treviso

UDON   mercoledì 12 dicembre 2018, ore 20.00

In questa lezione metteremo letteralmente le mani in pasta, imparando come si realizzano gli Udon (うどん), le tipiche tagliatelle dalla consistenza lunga, morbida ed elastica, molto più spessa dei classici noodles, composte da farina di grano duro, acqua e pochissimo sale.  Capiremo come preparare il Kitsune Udon (きつねうどん), la deliziosa zuppa a base di tagliatelle in brodo in salsa agrodolce, il classico brodo giapponese Dashi e il tofu fritto Aburaage. Una lezione appassionante guidata da Yuri Kagawa, accompagnati da una serie di racconti e chicche sulla cultura gastronomica del Sol Levante! 

_________

_yuri_kagawa_cookiamo500-low

Yuri Kagawa – Location: In Officina

YURI KAGAWA nasce a Tokyo il 7.01.1969. Con la famiglia si trasferisce presto ad Osaka e già da piccola inizia a leggere con grande curiosità i libri di cucina del mondo. Sognava di mangiare i piatti che vedeva raffigurati… così, all’età di 9 anni, realizza la sua prima ricetta Dango, ovvero gli gnocchi di riso giapponese in salsa agrodolce, seguendo le istruzioni del libro di ricette per bambini che la mamma le regalò. La sua storia d’amore col cibo inizia qui. Soggiorna due anni in Italia dove studia Italiano all’Università di Firenze e al contempo frequenta svariati corsi di cucina, tra cui quello tenuto dalle Sorelle Simili a Bologna. Ottiene il certificato REC presso la Camera di Commercio di Firenze. Dopo la laurea in Letteratura, si trasferisce in Francia nella prestigiosa Scuola di Cucina Giapponese Tsuji di Lione, dove lavora come insegnante di francese. In questo celebre istituto alberghiero le viene affidato tra gli altri l’incarico di tradurre i libri di cucina in giapponese e di fare l’interprete nelle lezioni tenute da rinomati chef francesi, tra cui il celebre Paul Bocuse, considerato uno dei più grandi cuochi del XX secolo. Questa esperienza sarà di fondamentale importanza per Yuri, che a contatto con questa stimolante realtà riaccende la sua passione, fino a farla diventare un lavoro. Nel 2001 si trasferisce in Italia, si sposa, e conduce con successo corsi di cucina giapponese presso varie associazioni e scuole di cucina italiane. All’attività di insegnamento affianca quella di divulgazione vera e propria della gastronomia tradizionale giapponese, attraverso cene, degustazioni e partecipazioni ai festival di settore. Attualmente vive a Padova ed ha due figlie.

_________

QUANDO: inizio corso mercoledì 21 novembre, seguono 28 novembre e 12 dicembre 2018 (sempre il mercoledì, dalle 20.00 alle 22.30/ 23.00). 

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica.

COSTO: 135 € l’intero corso (inclusa l’iscrizione all’associazione)

INFO E ISCRIZIONI  Cookiamo – Associazione Culturale HAT Studio: la prenotazione è obbligatoria, le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti (min 12 – max 20 persone).  Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

 

 

 

CORSO DI CUCINA TEMATICA con ANGELA MACI

 

corso-cucina-tematica-angela-maci-cookiamo

Dal 18 ottobre un nuovo golosissimo corso di cucina tematico a cura di Angela Maci, una cuoca che ha conquistato il nostro cuore e i nostri palati per la sua capacità di raccontare il cibo e di tramettere un enorme rispetto e passione per tutto ciò che ci ruota attorno. Dalla scelta delle materie prime, al loro trattamento, alle tecniche di cottura, agli aneddoti e alle curiosità legate al mondo della cucina.

Cinque serate tematiche, da ottobre a dicembre, dedicate a:

STREET FOOD ITALIANO  giovedì 18 ottobre 2018, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Chi non ha gioito davanti ad un’arancina, chi non si è consolato con un bombolone alla crema, chi non ha festeggiato con una mozzarella in carrozza? Ci sono dei cibi che portano subito felicità, allegria, festa, condivisioneFaremo un viaggio coinvolgente lungo lo stivale, alle radici della cucina italiana più verace, semplice, genuina, schietta: la cucina di strada. E lo faremo con la nostra Angela Maci che ci guiderà, come solo lei sa fare, attraverso le regioni italiane, ricche di sapore e colore.

I DOLCI DEL BUONGIORNO  giovedì 15 novembre 2018, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Ognuno di noi, ha un dolce del cuore. Un dolce che lo porta a casa, che lo porta tra le braccia di chi ama. Per Angela i dolci del cuore sono quelli del buongiorno. Quelli che un morso e sei felice di iniziare la giornata. Profumo di zucchero, cannella e mele, di mandorle e carote, di frolla e confettura. Una serata imperdibile per i più golosi, interamente dedicata ai dolci da forno!

PROFUMO DI ZUPPA  giovedì 29 novembre 2018, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Cremosa, avvolgente, morbida, calda e profumata come un abbraccio. E’ così che deve essere la zuppa. Seguendo sempre la stagione che ci coccola, prepareremo zuppe, vellutate, minestre con ingredienti freschi, abbinamenti insoliti, colori audaci e quel particolare in più, che la rende unica.

TORTELLINI A NATALE  sabato 24 novembre 2018, ore 10.30 – 14.00

Manca davvero poco al Natale e noi come ogni anno ci prepariamo a renderlo il più buono e magico possibile. Anche quest’anno, a grande richiesta prepareremo i tortellini assieme a voi e lo faremo accompagnati dal dolce risveglio del sabato. Un corso speciale in cui partiremo dal profumo del brodo di cappone per poi dedicarci alla sfoglia fresca e al confezionamento dei tortellini bolognesi. All’ora di pranzo, sarà come vivere il nostro NataleE chi ci accompagnerà in un questo bellissimo viaggio? Se non la nostra bolognese preferita?

BUFFET DI CAPODANNO  giovedì 13 dicembre > mercoledì 19 dicembre 2018, ore 20.00 – 22.30/ 23.00

Il buffet è l’idea migliore per far festa. Basta organizzare una grande tavola elegante dove presentare piatti gustosi e scintillanti, dall’antipasto al dessert. E soprattutto godersi la serataE allora abbiamo pensato ad un buffet per festeggiare insieme a chi amiamo, l’anno nuovo che verrà, ricco di speranze, promesse, sogni e felicità. E lo faremo con ricette semplici ma d’effetto, piccole nelle proporzioni ma grandi nel gusto per completare il piacere di stare insieme e assaporare qualcosa di buono e bello. A guidarci in questo viaggio di luci e sapori, la nostra Angela Maci.

_________

image00025

Angela Maci in Officina. Photo Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

QUANDO: inizio corso giovedì 18 ottobre, seguono giovedì 15 novembre, sabato 24 novembre, giovedì 29 novembre, giovedì 13 dicembre > mercoledì 19 dicembre 2018

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00 tranne per la lezione di sabato 24 novembre, che si terrà il mattino dalle 10.30 alle 14.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 210 € l’intero corso (inclusa l’iscrizione all’associazione), 50 € la lezione singola

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

01

02a

04possooo

 

CORSO DI TECNICHE DI BASE IN CUCINA. CON ANGELA MACI, A TREVISO!

 

Al via la settima edizione del Corso di Tecniche di Base con Angela Maci!

Il corso è rivolto sia a chi non ha dimestichezza ai fornelli, che a chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina. I piatti in preparazione saranno infatti diversi dai corsi precedenti. Angela ci insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli più elaborati. Il corso è strutturato in 6 appuntamenti serali: 6 lezioni tematiche per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come poter scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

Angela ci insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente in alcuni passaggi della preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece mettere le mani in pasta); consigliamo di provare a casa le ricette imparate a lezione, in modo da arrivare al successivo incontro con eventuali dubbi e domande. Tutte le ricette sono facili da preparare e non richiedono alcuna esperienza, ma solo voglia di divertirsi e in qualche caso di cimentarsi in combinazioni inattese.

PROGRAMMA L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA

GIOVEDì 11 OTTOBRE 2018: ANTIPASTI, FINGER FOOD E DINTORNI 

GIOVEDì 25 OTTOBRE 2018: LA PASTA FRESCA

GIOVEDì 8 NOVEMBRE 2018:  IL RISO

GIOVEDì 22 NOVEMBRE 2018:  IL PESCE

GIOVEDì 6 DICEMBRE 2018: LA CARNE

GIOVEDì 20 DICEMBRE 2018:  I DOLCI DI NATALE

image00025

Angela Maci in Officina. Photo Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

CHI: 1) Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli; 2) Per chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina; 3) Per chi è già più “avanti” ma vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere…

QUANDO: inizio corso giovedì 11 ottobre, seguono giovedì 25 ottobre, giovedì 8 novembre, giovedì 22 novembre, giovedì 6 dicembre, giovedì 20 dicembre 2018 

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 230 € l’intero corso (inclusa l’iscrizione all’Associazione), 40 € la lezione singola

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino ad esaurimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  –  cookiamo.scrivimi@gmail.com

01_web

02_web

Location In Officina. Photo Laura Volpato

CORSO DI TECNICHE DI BASE IN CUCINA. Primavera Edition, con Angela Maci!

corsi-cucina-base-treviso-cookiamo-maci

Al via la VI° edizione del Corso di Tecniche di Base con Angela Maci… Primavera Edition!

Il corso è rivolto sia a chi non ha dimestichezza ai fornelli, che a chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina. I piatti in preparazione saranno infatti diversi dai corsi precedenti. Angela ci insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli più elaborati. Il corso è strutturato in 6 appuntamenti serali: 6 lezioni tematiche per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come poter scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

Angela ci insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente in alcuni passaggi della preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece mettere le mani in pasta); consigliamo di provare a casa le ricette imparate a lezione, in modo da arrivare al successivo incontro con eventuali dubbi e domande. Tutte le ricette sono facili da preparare e non richiedono alcuna esperienza, ma solo voglia di divertirsi e in qualche caso di cimentarsi in combinazioni inattese.

PROGRAMMA L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA. PRIMAVERA EDITION

GIOVEDì 12 APRILE 2018: ANTIPASTI DI PRIMAVERA

GIOVEDì 3 MAGGIO 2018: LA PASTA 

GIOVEDì 10 MAGGIO 2018:  IL RISO

GIOVEDì 24 MAGGIO 2018:  IL PESCE

MARTEDì 29 MAGGIO 2018 invece che GIOVEDì 31 MAGGIO: LA CARNE

MARTEDì 5 GIUGNO 2018 invece che GIOVEDì 7 GIUGNO:  BUFFET D’ESTATE

image00025

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

CHI: 1) Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli; 2) Per chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina; 3) Per chi è già più “avanti” ma vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere…

QUANDO: inizio corso giovedì 12 aprile, seguono giovedì 3 maggio, giovedì 10 maggio, giovedì 24 maggio, martedì 29 maggio, martedì 5 giugno 2018 

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 230 € l’intero corso (inclusa l’iscrizione all’Associazione)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino ad esaurimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

01_web

02_web

100% VEGETALE. CORSO DI CUCINA COL VEGAN CHEF MARTINO BERIA

corso-cucina-vegana-treviso-beria-cookiamo

Torna a COOkiamo lo chef Martino Beria, con un corso di 4 gustosissimi appuntamenti tematici: dall’asparago al vegan street food, dalla cucina mediorientale a quella veloce d’autore…

Un corso dedicato a chi si approccia per la prima volta al mondo vegan, a chi è già vegano e cerca nuovi spunti culinari, agli operatori del settore che vogliono aggiornarsi sulle tendenze del momento, ma soprattutto un’iniziativa orientata a sfatare i miti antigastronomici che ritraggono questo tipo di cucina come spenta, depressiva e poco saporita. 4 incontri COOLinari dove imparare a creare ricette super golose, nutrienti, dagli ingredienti profumati e dai colori vivaci!

Martino Beria è un esperto di cucina 100% vegetale. Laureato in Scienze e Cultura della Gastronomia e della Ristorazione, lavora come chef, ricercatore e consulente e si occupa di divulgazione e formazione in ambito vegan. Per Feltrinelli, ha pubblicato tre libri di cucina e gastronomia vegetale Vegano Gourmand, Le proteine vegetali e Il manuale dell’estrattore

chef_martino_beria_cookiamo_corsi_cucina_vegan

Questi i golosissimi temi che affronteremo durante il corso:

TUTTI I COLORI DELL’ASPARAGO   Martedì 17 aprile 2018, ore 20.00 

Un’appuntamento veg interamente dedicato all’asparago, delizioso prodotto di stagione, versatile e declinabile in mille modi. Da acquolina in bocca le ricette a base di asparago che impareremo a fare: Viola grigliati su fonduta allo zafferano, Bianchi al vapore con crumble rustico e maionese al basilico, Verdi in insalata con noci, germogli e salsa di tahina. Ne vedremo di tutti i colori!

CUCINA MEDIORIENTALE   Martedì 24 aprile 2018, ore 20.00

Un viaggio gastronomico in Medio Oriente alla scoperta di nuovi sapori e abbinamenti. Ricreeremo i magici accostamenti di colori, gusti e profumi tipici di queste terre incantevoli, imparando a realizzare tre piatti profumatissimi. Dal Tajine marocchino di carciofi con cous cous, al siriano Abou Bastai con zucchine in umido alla menta, all’Insalata mediorientale di fagioli, cetrioli e pistacchi. E tante chicche gastronomico-culturali da scoprire…

VEGAN STREET FOOD   Martedì 8 maggio 2018, ore 20.00

Si parla tanto di street food, noi abbiamo il piacere di proporvelo in chiave vegana: il vostro stomaco ringrazierà. Ci addentreremo nei meandri dello street food reinterpretato imparando a realizzare queste succulente ricette creative: dal giapponese Okonomiyaki in chiave veg, al sudamericano Burrito con guacamole e salsa chimichurri, per finire con un burger davvero golosissimo (e proteico) creato dallo Chef Martino: il VJB Vegan Junk Burger!

CUCINA ESTIVA. RICETTE VELOCI… D’AUTORE   Martedì 15 maggio 2018, ore 20.00

In questa lezione impareremo ad eseguire dei piatti di rapida esecuzione, ma di sicuro effetto scenico! Dallo “Spaghettino” di melanzane affumicato e pomodoro, alla Caponata con formaggio di anacardi su crostone rustico, alla raffinata tartare di cetriolo e avocado alla coreana Yun Hee. Per stupire i vostri commensali in vista dell’estate con delle pietanze fresche, saporite, salutari e colorate!

_____________

DEN_0150-1-685x1030MARTINO BERIA: dottore in Scienze e Cultura della Gastronomia e della Ristorazione presso l’Università di Padova, lavora come chef vegano e consulente per aziende a livello internazionale. Si occupa di formazione in ambito di cucina naturale e cruelty-free. Collabora con riviste, tiene showcooking e corsi in tutt’Italia e all’estero, con lo scopo di divulgare una nuova gastronomia vegan fondata su solide basi culturali e scientifiche. E’ autore di tre libri: Vegano Gourmand, Le Proteine Vegetali, Il Manuale dell’Estrattore, editi da Gribaudo – Feltrinelli. Fondatore del sito veganogourmand.it, consulente e CEO presso Arbo Vegan Consulting, brand ambassador di Panasonic Italia. Tra i numerosi progetti che lo vedono coinvolto, ha diretto i lavori di avviamento del ristorante “GAIA полезный ресторан”, primo ristorante vegano di Rostov sul Don, Russia.

_____________

QUANDO: inizio corso martedì 17 aprile 2018, seguono martedì 24 aprile, 8 maggio, 15 maggio 2018

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 180 € l’intero corso (inclusa l’iscrizione all’associazione), 55 € la singola lezione

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo • Associazione Culturale HAT Studio, fino a raggiungimento posti (minimo 15 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

corso-cucina-vegana-treviso-beria-cookiamo

 

CORSO DI CUCINA TEMATICA con ANGELA MACI

cookiamo-maci-corso-cucina-tematica

Apriamo le danze con un nuovo corso di cucina tematico a cura di Angela Maci, una cuoca che ha conquistato il nostro cuore e i nostri palati per la sua capacità di raccontare il cibo e di tramettere un enorme rispetto e passione per tutto ciò che ci ruota attorno. Dalla scelta delle materie prime, al loro trattamento, alle tecniche di cottura, agli aneddoti e alle curiosità legate al mondo della cucina.

Quattro serate tematiche dedicate a:

PASTA FRESCA DA NORD A SUD  giovedì 15 febbraio 2018, ore 20.00

Cosa sarebbe la cucina italiana senza la pasta? Un buon piatto di pasta unisce, ed è sempre una nuova occasione per stare insieme assaporando il gusto di condividere. E l’Italia, che ha fatto la storia di questo genere alimentare in Occidente, conserva la preziosa tradizione della pasta fresca, vero tributo alla fantasia e alla creatività nostrana. In questa lezione percorreremo lo stivale, imparando i segreti per realizzare diverse preparazioni tipiche regionali, in un affascinante viaggio che va da sud a nord! 

CUCINA FRANCESE  giovedì 1 marzo 2018, ore 20.00

Ami la cucina francese? Questa è un’occasione unica per imparare o perfezionare le proprie abilità culinarie e sperimentare ricette tipiche francesi. Scoprendo perchè, al pari della nostra dieta mediterranea, il “pasto gastronomico dei francesi” è stato aggiunto alla lista UNESCO del patrimonio culturale immateriale dell’umanità! Un laboratorio condotto da una cuoca che in Francia ci ha vissuto, per onorare il cibo d’oltralpe e fare proprio il gusto della tavola e della cultura francesi!

CONTORNI CON GUSTO  giovedì 15 marzo 2018, ore 20.00

Quante volte ci siamo scervellati per dare un po’ di verve alle verdure? Spesso si pensa al secondo come ad un piatto a base di pesce o di carne, ma in realtà il mondo delle verdure è incredibilmente vario e ricco di possibilità. Con i diversi ortaggi, in base a quanto la natura ci offre di stagione in stagione, ci si può sbizzarrire creando delle ricette salutari e al contempo gustosissime! Un corso per avvicinarsi, senza i pregiudizi che contrappongono a volte i vegetariani e gli onnivori, all’universo fantastico della cucina verde!

DOLCI SENZA FORNO  giovedì 29 marzo —> anticipato a martedì 27 marzo 2018, ore 20.00

Croccanti o al cucchiaio, ma comunque golosissime, ecco il corso dedicato interamente alle delizie da realizzare senza l’uso del forno per la gioia di grandi e piccini. Pochi trucchi, le giuste ricette e un po’ di fantasia, guidati dalla nostra Angela Maci per creare delle piccole opere di pasticceria, soddisfare i palati più esigenti e rendere ogni dolce preparazione l’occasione per una festa speciale. La ciliegina sulla torta per prendere i nostri ospiti per la gola!

_________

image00025

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

QUANDO: inizio corso giovedì 15 febbraio 2018, seguono  giovedì 1 marzo, giovedì 15 marzo e martedì 27 marzo 2018

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 180 € l’intero corso (inclusa l’iscrizione all’associazione)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

cookiamo-maci-corso-cucina-tematica