CORSO DI TECNICHE DI BASE IN CUCINA. CON ANGELA MACI, A TREVISO! V° edizione

ABC_corso_cucina_base_treviso_2018_cookiamo_maci

Al via la V° edizione del Corso di Tecniche di Base con Angela Maci! 

Il corso è rivolto sia a chi non ha dimestichezza ai fornelli, che a chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucinaI piatti in preparazione saranno infatti diversi dai corsi precedenti. Angela ci insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli più elaboratiIl corso è strutturato in 6 appuntamenti serali: 6 lezioni tematiche per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come poter scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

Angela ci insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente in alcuni passaggi della preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece “mettere le mani in pasta”!); consigliato è ovviamente provare le ricette viste a lezione a casa in modo da arrivare alla lezione successiva con eventuali dubbi e domande.

PROGRAMMA “L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA”

GIOVEDì 25 GENNAIO 2018: GLI ANTIPASTI

GIOVEDì 8 FEBBRAIO 2018: LA PASTA E LE SALSE

GIOVEDì 22 FEBBRAIO 2018:  RISO, ZUPPE E CEREALI

GIOVEDì 8 MARZO 2018:  PULIRE, SFILETTARE E CUCINARE IL PESCE

GIOVEDì 22 MARZO 2018: LA CARNE: RICONOSCERLA E CUCINARLA

GIOVEDì 5 APRILE 2018:  DOLCI SENZA L’USO DEL FORNO

image00025

Angela Maci in Officina. Photo Laura Volpato

ANGELA MACI: classe ’78, bolognese di nascita, trevigiana di adozione. Appassionata fin da bambina di tutto quello che ruota attorno al cibo. Per lei la cucina è colore, semplicità, amore e rispetto. Specialista in storia e cultura dell’alimentazione, ha gestito per anni un club enogastronomico nel cuore di Bologna apportando la sua esperienza e confrontandosi con grandi professionisti del settore.  Sommelier AIS dal 1999, tiene corsi di cucina dal 2013,  ottiene l’attestato Alma presso la celebre Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Parma nel 2014, e diviene ospite esaminatore per la suddetta scuola. Oggi è consulente enogastronomico, maestra del gusto e sommelier. Autrice di due blog, il famosissimo Sorelle in Pentola (tra i foodblog più seguiti in Italia) e il blog di recente pubblicazione Storie Buone gestito unicamente da Angela e dove potrete conoscerla meglio. Nel 2013 riceve, con la sorella Chiara Maci, il Premio Italia a Tavola come Opinion Leader dell’anno. Angela è anche autrice di due libri di cucina: In due c’è più gusto (Pendragon Edizioni, 2011) e Storie d’A-mare. Dal Vermentino alla Gallura (Delfino Editore, 2016).  

_________

CHI: 1) Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli; 2) Per chi ha già frequentato il corso e vuole apprendere nuove nozioni di base, legate ai rudimenti della cucina; 3) Per chi è già più “avanti” ma vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere…

QUANDO: inizio corso giovedì 25 gennaio, seguono 8 febbraio, 22 febbraio, 8 marzo, 22 marzo, 5 aprile 2018 (sempre di giovedì)

ORARIO:  20.00 – 22.30/ 23.00

DOVE: in OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso). Siamo all’interno del Centro Fontane, a fianco al Galloway e al Teatro del Pane, a pochi passi da Viale della Repubblica

COSTI: 230 € l’intero corso (inclusa l’iscrizione all’Associazione)

INFO E ISCRIZIONI: Cookiamo, Associazione Culturale HAT Studio, fino a esaurimento posti (minimo 12 – max 20 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123 cookiamo.scrivimi@gmail.com

01_web

02_web

Location In Officina. Photo Laura Volpato

Corso di cucina col super Chef Michele Cella del Basilico 13! Un menù completo + qualche segreto…

 

corso-cucina-michele-cella-cookiamo-chef-basilico13

Un corso di 4 appuntamenti serali per imparare a realizzare 4 menù completi, dall’antipasto al dolce, e carpire i segreti di cucina di un cuoco d’eccellenza. Alla guida Michele Cella, chef del Basilico 13, curriculum di tutto rispetto (considerata la giovane età) e da poco vincitore del Trofeo Tagliapietra nell’ambito del Festival del Baccalà, con la sua ricetta “Riso, carbone, baccalà e “saor” (foto di copertina). 

Un menù completo + qualche segreto è un corso per rivivere la tradizione e rovesciarla. Dalle sarde in saor, alla tartare, dal risotto al nero all’anatra all’arancia… fino alle proposte dolci, rivedremo 12 classici della nostra cucina reinterpretati, per imparare a stupire i vostri ospiti e creare dei piatti belli da vedere e buoni da mangiare!

Sopa Coada di Michele Cella, piatto finalista al Premio Birra Moretti, Identità Golose 2015

Sopa Coada di Michele Cella, piatto finalista al Premio Birra Moretti, Identità Golose 2015

Queste le ricette che impareremo a fare, oltre a tante dritte e consigli che Chef Michele ci darà durante il corso di cucina:

NON IL SOLITO ANTIPASTO!   Mercoledì 27 Aprile 2016 

  • Sarde in saor
  • Tartare di manzo
  • Uova, asparagi e parmigiano

STUPIRE CON I PRIMI…   Mercoledì 11 Maggio 2016

  • Risotto al nero di seppia
  • Spaghetto alla carbonara vegetale
  • Gazpacho di pomodoro e…

I SECONDI DI CHEF MICHELE   Mercoledì 25 Maggio 2016

  • Trota con uova e asparagi
  • Anatra all’ arancio
  • Carpaccio vegetariano

PASSIAMO AL DESSERT     Mercoledì 8 Giugno 2016 

  • Frutta e dintorni: tra mousse, parfait e cioccolati

michelecella_cookiamo_corsi_cucina_treviso

L’abbinamento vino è a cura dell’immancabile sommelier Roberta alias La Dame Rouge, vera professionista del vino, naso e palato sopraffini, che ci introdurrà in un breve viaggio tra vini selezionati, in linea con le ricette che verranno realizzate durante il corso.

_________

Chef MIchele Cella

Chef Michele Cella

Michele Cella – Classe 1982, Michele Cella ha fatto della cucina l’obiettivo della sua vita sin giovanissimo. La voglia di lavorare in una brigata, una certa fretta nel volersi gettare in mezzo all’arena e mettersi alla prova con padelle e fuochi sono stati mitigati da ottimi maestri e da una nutrita esperienza sul campo. A 24 anni è già sous-chef nella brigata condotta da Alessandro Breda (una stella Michelin) al Gellius di Oderzo (Treviso). Nel 2008, si classifica primo all’Alma Viva Award a cui segue un’esperienza presso Il Canto di Siena, dove lo chef Paolo Lopriore (una stella Michelin) gli insegna il valore della materia prima e dei sapori. Dal 2009 ha collaborato con Leandro Luppi de La Vecchia Malcesine, ristorante stellato sul Garda, dove ha avuto il ruolo di sous-chef con stimoli e obiettivi sempre nuovi. La sua cucina è centrata sulla valorizzazione dei prodotti e si serve di passione, istinto e rispetto, supportati dalla conoscenza. (Claudia Orlandi, per “Identità Golose”). Dal 2013 è responsabile della cucina del Basilico 13, la nota BIOsteria di Piazza San Vito a Treviso, conosciuta per le sue proposte vegane e vegetariane, ma anche per i piatti creativi biologici a base di pesce, carne e materie prime di assoluta qualità.

Premi e Riconoscimenti:

  • Vincitore “Trofeo Tagliapietra” – Festival del Baccalà (Dicembre 2015)
  • Finalista “Premio Birra Moretti” – Identità Golose (Ottobre 2015)
  • Finalista “Trofeo Tagliapietra” – Festival del Baccalà (Dicembre 2014)
  • Finalista “Premio Birra Moretti” – Identità Golose (Novembre 2012)
  • Vincitore “Alma Viva Awards” – Premio Miglior Sous Chef Under 35 (Ottobre 2008)
  • Vincitore “Premio Internazionale di Cucina Calda a Squadre” – Internazionali d’Italia di Marina di Massa (Febbraio 2007)
  • Vincitore Medaglia d’Oro “Premio Internazionale di Cucina Calda a Squadre” – Internazionali d’Italia di Marina di Massa (Febbraio 2006)

_________

CHI: il corso è aperto a tutti, non è necessario essere dei cuochi provetti!

QUANDO: inizio corso mercoledì 27 aprile, segue mercoledì 11 maggio, mercoledì 25 maggio, mercoledì 8 giugno 2016, dalle ore 20.00 alle ore 22.30.

DOVE: In OFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87/A, Villorba (Treviso). A due passi da Viale della Repubblica e dal Teatro del Pane.

COSTI: intero corso di 4 appuntamenti 240 € 190 €, singola lezione 60.

INFO E ISCRIZIONI: COOKiamo School. Fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 18 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria.  Giorgia  347.9780123   cookiamo.scrivimi@gmail.com

 

michele-cella-chef-cookiamo-basilico13

L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA con Chef Riccardo Rebesco. A Treviso!

A grande richiesta finalmente un corso base per apprendere l’ABC della cucina! Per chi è proprio a secco di nozioni e di pratica ai fornelli ma anche per chi è già più “avanti”, vuole fare un ripasso, ha dimenticato qualcosa o credeva di sapere… con un cuoco d’eccezione che è lo Chef Riccardo Rebesco (vedi bio). Molte persone infatti cucinano bene, ma sono carenti sulle tante conoscenze teorico-pratiche che fanno la differenza in cucina. Lo chef Riccardo vi insegnerà non solo ad eseguire le ricette di base fatte come Dio comanda, ma soprattutto le tecniche generali che potranno essere applicate sempre, dai piatti più semplici a quelli più elaborati.

Ogni lezione è dedicata ad un tema (basi generali, primi, contorni, carne e pesce), quindi un corso “completo” strutturato in 6 lezioni serali, per imparare tutti i segreti della buona cucina, capire come poter scegliere e sfruttare al meglio gli ingredienti e gli utensili, non ultimo conoscere e confrontarsi con persone che hanno il tuo stesso desiderio di imparare l’arte del cucinare.

Chef Riccardo vi insegnerà soprattutto le tecniche e i metodi di cottura sia a livello teorico che con l’effettiva realizzazione pratica dei piatti. Gli allievi verranno invitati a collaborare attivamente nella preparazione delle ricette rispettando però le singole modalità di apprendimento (c’è chi preferisce solo guardare e prendere appunti e chi preferisce invece “mettere le mani in pasta”!); consigliato è ovviamente provare le ricette viste a lezione a casa in modo da arrivare alla lezione successiva con eventuali dubbi e domande.

L’ABC. TECNICHE DI BASE IN CUCINA CON CHEF RICCARDO REBESCO. Programma:

27 GENNAIO 2016: BASI GENERALI. INIZIAMO A PARLARE DI CUCINA: BOTTA E RISPOSTA (Utensili, cotture, conservazione dei cibi)

10 FEBBRAIO 2016: LA PASTA E LE SALSE

24 FEBBRAIO 2016:  RISO E RISOTTI, ZUPPE E CEREALI

9 MARZO 2016:  PULIRE, SFILETTARE E CUCINARE IL PESCE

16 MARZO 2016: LA CARNE, RICONOSCERLA E CUCINARLA

6 APRILE 2016:  VERDURE: SCELTA, PULIZIA, TIPI DI COTTURA E PREPARAZIONE

_________

CHI: il corso è perfetto per chi è alle prime armi, ma adatto anche a chi si muove bene ai fornelli.

QUANDO: inizio corso mercoledì 27 gennaio 2016, 10 e 24 febbraio, 9 e 16 marzo, 6 aprile (sempre il mercoledì, dalle 20.00 alle 22.30)

DOVE: inOFFICINA, lo spazio ad alto tasso creativo in Via Fontane 87A, Villorba (Treviso) a pochi passi da Viale della Repubblica

INFO E ISCRIZIONI: fino a raggiungimento posti (minimo 12 – max 18 partecipanti). La prenotazione è obbligatoria. Giorgia 347.9780123  cookiamo.scrivimi@gmail.com

corso_cucina_base_treviso_cookiamo

Photo Felice De Sena

Chef Riccardo Rebesco – Di origine veneziana, classe ’87. Riccardo si forma all’Istituto Alberghiero Andrea Barbarigo di Venezia e inizia la sua gavetta nel 2005 al Perbacco di Scorzè (Ve), negli anni in cui il ristorante si guadagnò ben 86 punti con la nota guida Gambero Rosso. Fondamentale l’esperienza al celebre Gellius di Oderzo, tra i pochissimi ristoranti stellati in provincia di Treviso (anzi, fino a pochi anni fa ero l’unico ad avere la tanto aspirata stella Michelin), dove si occupa di pasticceria, affiancato da Alessandro Breda. Capisce che la sua strada non è quella (dei dolci, s’intende) e cambia rotta. Seguono esperienze molto formative a Cortina d’Ampezzo: prima al Tivoli sotto la guida di Graziano Prest, poi al Passo Giau al Ristorante Da Aurelio. E un paio d’anni a Bra, in Piemonte, nel lussuoso e rinomato Ristorante Garden dell’Albergo dell’Agenzia, inglobato nel mastodontico progetto del centro mondiale dell’enogastronomia di Carlo Petrini e Slow Food: l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche. Torna al Gellius di Oderzo, questa volta come responsabile dell’intero menù del Bistrot: cucina a vista, tutto su piastra. Un po’ come la sua ultima scommessa: da pochi mesi Riccardo è lo chef del rinnovato ristorante Al Corder di Treviso. Il suo marchio di fabbrica: cucina leggera, prevalentemente in piastra, grande attenzione all’armonia del gusto e a quella estetica, sapori ben distinti e riconoscibili.